Alessandro Greco lascia Cook40, ma la Rai lo riconferma con un nuovo programma

A differenza di quanto accaduto ai tempi di "Zero e lode", il conduttore viene "promosso" e torna alla musica

0
728
Un primo piano di Alessandro Greco
Alessandro Greco

La continuità lavorativa tanto agognata da Alessandro Greco è finalmente confermata dai nuovi vertici della Rai. Il conduttore pugliese lascia Cook40, il quiz dedicato a chi ama la convivialità e la cucina ma non ha mai abbastanza tempo per mettersi ai fornelli, e approda ad una nuova destinazione. A confermare l’addio al cooking show del sabato di Rai 2 è lo stesso Greco in un post apparso sui suoi profili social e dedicato agli affezionati telespettatori.

Cook40, Rai 2 sostituisce Greco con Flavio Montrucchio

“Bellissimo pubblico! Voglio dirvi che per quanto mi riguarda lascio la cucina di Cook40 per farvi assaggiare presto nuove prelibatezze. Allora grazie per questi due anni nei quali ci avete fatto fare scorpacciate di ascolti e a presto!!”, scrive Greco nel suo post. Cook40 è stata la naturale evoluzione di Dolce Quiz ed è andato in onda per due stagioni, assestandosi su un’ottima media del 4% di share.

Il posto di Greco alla guida di Cook40 nella stagione televisiva 2023-2024 sarà preso da Flavio Montrucchio. L’attore e conduttore torinese torna in Rai dopo le conduzioni dello Zecchino d’Oro nel 2015, delle serate-evento Una notte per Caruso e il Festival di Castrocaro e la partecipazione a Tale e Quale Show. Dal 2019 l’ex vincitore del Grande Fratello fa parte del gruppo Warner Bros. Discovery ed è uno dei volti di punta di Real Time con trasmissioni come Primo appuntamento, Bake Off Italia e Primo appuntamento Crociera.

Un primo piano di Alessandro Greco
Alessandro Greco lascia Cook40 in buone mani

Alessandro Greco, nuovo programma sarà musicale

Tornando ad Alessandro Greco, il suo futuro è comunque in Rai. La “prelibatezza” che il conduttore starebbe preparando per gli spettatori del servizio pubblico è un nuovo programma legato al mondo della musica. Una materia che Greco conosce molto bene: la trasmissione che lo ha lanciato nel 1997, all’epoca 25enne, è stata Furore, lo storico show di Rai 2 in cui due squadre di vip si affrontavano in un match all’ultima nota.

Non si conoscono ulteriori dettagli su questo progetto. Per adesso, stando a quanto anticipa il magazine TvBlog, si sa soltanto che dovrebbe partire all’inizio del 2024 su una delle tre generaliste Rai e in una fascia oraria diversa da quella del sabato mattina di Cook40. Per il resto, non appena arriverà la conferma (più che scontata) della seconda edizione, Greco continuerà anche i collegamenti da TeleMinkia con il suo amico Fiorello all’interno di Viva Rai2!. Il morning show ha appena chiuso la sua prima stagione con il record di ascolti (1,1 milioni di spettatori e il 23% di share) e un boom di interazioni sui social.