Unomattina torna in tv, il duro sfogo di Benedetta Rinaldi

La conduttrice estromessa dai palinsesti Rai della stagione 2019-2020 definisce un "vero colpo" la mossa di Rai1 che l'ha resa "disoccupata e messa all'angolo"

Benedetta Rinaldi ha detto ufficialmente addio a Unomattina. La presentatrice non fa più parte del contenitore mattutino di Rai1, ripartito nella stagione televisiva 2019-2020 con la conduzione dei confermati (dalla versione estiva) Roberto Poletti e Valentina Bisti. Rinaldi ha concesso un’intervista al settimanale Nuovo per commentare con forte amarezza questa scelta dei vertici di viale Mazzini. “È stato un vero colpo – ha detto la giornalista – Ora sono disoccupata e messa all’angolo”.

Benedetta Rinaldi, Uno Mattina amaro

“Non avevo un contratto pluriennale – ha aggiunto la Rinaldi –, ma almeno avrei voluto ricevere una telefonata, invece l’ho appreso dai giornali. Non sono depressa, per carità! Non è stato un bel periodo ma ho speranza per il futuro e il gusto della sfida. La ruota gira. E in fretta”.

Brucia il diverso trattamento riservato ai suoi ex colleghi, entrambi ricollocati. Franco Di Mare condurrà una nuova edizione della sua trasmissione di approfondimento, dal titolo Frontiere. Francesca Fialdini, invece, passa alla domenica pomeriggio, dopo Domenica In, con il programma A ruota libera (dal titolo provvisorio) che comincerà il 15 settembre.

Dopo aver passato giorni “assurdi, crudeli ed immeritati”, come ha scritto su Twitter all’indomani dell’annuncio dei palinsesti, Benedetta Rinaldi aveva già espresso tutto il suo rammarico in un’intervista al Fatto Quotidiano.

“A me l’azienda – ha spiegato la conduttrice – non ha fornito nessuna spiegazione, non ho sentito nessuno. Neanche nei ranghi inferiori delle segreterie, forse è un modus operandi. Non è la prima volta che passo attraverso delle eliminazioni inspiegabili, pur avendo fatto una gavetta lunga anche in posti meno evidenti, la spiegazione anche se assurda ti viene sempre data. Io ho passato la mia vita in Rai, sono quattordici anni che lavoro per questa azienda”.

Un primo piano di Benedetta Rinaldi e Franco Di Mare
Benedetta Rinaldi e Franco Di Mare (foto: Twitter @benerinaldi)

Unomattina, conduttori fatti fuori e non ricollocati

“A decidere – ha concluso la Rinaldi – è il direttore che ha tutta la libertà di puntare sui volti che sono di suo gradimento. Non mi aspettavo il modo. Non mi è stato detto nulla, non sono stata ricollocata. Non mi è stata proposta una alternativa, questo è il mio lavoro. Lo faccio per mantenermi e non solo perché mi piace. Che ho fatto di male? Ho detto qualcosa che non dovevo dire? Non ho fruttato abbastanza? Ho sperato si rendessero pubblici gli stipendi così mandavano anche il messaggio solidale per sostenermi. È una battuta per dire che veramente guadagno poco. Dal punto di vista economico e dei risultati sono vantaggiosa per l’azienda”.

Sui social, sostegno e solidarietà per la conduttrice sono scattati immediatamente.

Loading...