“Noi siamo contrari all’aborto”: bufera per le parole di Signorini al Gf Vip

Dialogando con il concorrente Giucas Casella, il conduttore del Grande Fratello Vip esprime una posizione reazionaria da cui Endemol prende le distanze

1
133
Alfonso Signorini
Alfonso Signorini (foto: MediasetPlay)

Da diverse ore è in tendenza sui social la parola Signorini. Proprio lui, Alfonso Signorini. Il motivo? Le affermazioni sull’aborto che il conduttore ha espresso con estrema nonchalance nel corso del Grande Fratello Vip. Durante un colloquio con il concorrente Giucas Casella, il presentatore si è trovato a commentare l’accoppiamento della cagnolina dell’illusionista con un altro cane di grossa taglia, alludendo alla possibilità di una cucciolata.

Signorini e aborto, le affermazioni al Gf Vip

Casella ha paventato l’ipotesi di far abortire la sua cagnetta in caso di gravidanza. In risposta, la frase scioccante di Signorini: “Noi siamo contrari all’aborto in ogni sua forma, anche quello dei cani non ci interessa”. Con tanto di “esatto” di Sonia Bruganelli in studio.

Noi chi? A che titolo parla Signorini? Di tutto il programma, di Canale 5, di Mediaset? O quel noi ribadisce una posizione cattolica ultraconservatrice? E perché quel paragone imbarazzante e inopportuno con i cani?

Queste parole non sono passate inascoltate, soprattutto sui social. La prima a condividere il video dell’accaduto è Selvaggia Lucarelli. “Caro Alfonso Signorini, non so a nome di chi credi di parlare, ma NOI abbiamo votato a favore dell’aborto con un referendum che ha la mia età, quindi fammi questo favore: parla per te e per il tuo corpo, visto che non rappresenti né il paese né il corpo delle donne”, scrive la giornalista su Twitter.

Va ricordato che oggi in Italia ogni donna può richiedere l’interruzione volontaria di gravidanza entro i primi 90 giorni di gestazione grazie a una storica sentenza del 18 febbraio 1975 della Corte Costituzionale e alla legge 194 del 1978.

Alfonso Signorini
Alfonso Signorini (foto: MediasetPlay)

Signorini aborto: Mediaset che dice?

Persino Endemol Shine Italy, la società di produzione del Grande Fratello Vip, prende le distanze da Signorini. Con un breve comunicato, l’azienda fa notare che “Alfonso Signorini ha espresso la propria opinione su un tema importante e sensibile come quello dell’aborto, che è un diritto di ogni donna sancito dal nostro ordinamento. Pur rispettando le opinioni di ognuno, come Endemol Shine Italy esprimiamo la nostra distanza dalla sua personale posizione”.

“In tutte le comunità e in tutti i gruppi di lavoro le opinioni possono essere diverse, e il Grande Fratello si distingue da sempre per essere attento a tutte le evoluzioni della società e al rispetto dei diritti civili”, aggiunge la nota.

Manca ancora Mediaset, che come per l’episodio degli “imbecilli cerebrolesi” non si è ancora espressa in merito né si è scusata per uno scivolone di questa portata.

1 COMMENT