Pillon contro Damiano dei Maneskin, Damiano risponde

0
125
ringo ai maneskin
Pillon contro Damiano dei Maneskin

Si vocifera molto dell’attacco di Simone Pillon contro Damiano e i Maneskin, in particolare il commento è arrivato in seguito alla visione della loro esibizione agli EMA di Mtv a Budapest, celebre evento musicale mondiale che ha premiato il gruppo nostrano come best rocker dell’edizione 2021.

Si legge su Facebook: «I Maneskin a Budapest, davanti a un impettito presentatore in kilt (deve aver confuso gli Scoti con gli Ungari), con tanto di performer (maschietto) in culottes e giarrettiere, ricevono gli MTVEMA. Tra poco arriveremo al reggiseno da uomo. Ovviamente, una volta preso il microfono, non possono esimersi dal piagnisteo per la sonora bocciatura del #ddlZan – una battaglia che moltissimi cantanti, attori e personaggi dello spettacolo in questi mesi hanno abbracciato –
Guardandoli, mi chiedo: “dove sarebbero le discriminazioni?”. Mi piacerebbe sapere quanta carriera potrebbe fare una band che si ispirasse alle radici cristiane d’Europa, o che inneggiasse alla difesa della vita dal concepimento o che prendesse a tema la lotta alla droga…»

Per meglio dimostrare la ‘tesi’ di Pillon contro Damiano e il look dei Maneskin, ha poi fatto un esempio di un cantante che comunicava valori molto diversi dai loro: «Ricordo il massacro cui fu sottoposto Povia solo per aver osato partecipare al Family day del 2007 difendendo la famiglia naturale…».

La replica del frontman della band? È arrivata al solito modo, in stile ‘giocatore di tennis’: Damiano, infatti, ha rimbalzato con leggerezza e ironia la critica e ha inserito una ‘nota’ divertente nei suoi ringraziamenti per la bellissima esperienza degli EMA: “«Hai ragione Simo, la prossima volta completo e paPillon??

pillon contro damiano