Sanremo 2023, Natalia Estrada ha rifiutato di condurre il Festival

"Mi piacerebbe l'idea, ma non mi piacerebbe essere sulla bocca di tutti", confessa l'ex showgirl spagnola

L’indiscrezione era trapelata a metà ottobre: Amadeus ha chiesto alla vecchia amica Natalia Estrada di affiancarlo nella conduzione di Sanremo 2023. Una proposta singolare, considerando che la showgirl spagnola naturalizzata italiana, 50 anni da poco compiuti, è lontana da tempo dal mondo dello spettacolo. Oggi infatti si occupa di cavalli ed equitazione e vive in un ranch in campagna con il marito Andrea Mischianti.

Sanremo 2023, conduttori cercasi: il no di Estrada

A distanza di due mesi, con il Festival in piena preparazione, si scopre che la pazza idea di Amadeus così folle non era: il presentatore e direttore artistico della kermesse ha davvero proposto a Natalia Estrada la conduzione della 73esima edizione del Festival, dal 7 all’11 febbraio prossimi al Teatro Ariston e ovviamente in diretta su Rai 1. Ma la Estrada gli ha risposto clamorosamente di no.

“Mi piacerebbe l’idea, ma non mi piacerebbe essere sulla bocca di tutti, la mia scelta è stata quella di fare la mia vita”, spiega l’ormai ex showgirl in un’intervista concessa al settimanale Chi. “Con Amadeus mi sono sempre trovata benissimo, abbiamo fatto tante trasmissioni insieme, le nostre figlie andavano a cavallo insieme, Giovanna faceva parte del mio corpo di ballo a Beato tra le donne”, aggiunge la Estrada.

In effetti, ai tempi dei varietà estivi sulle reti Mediaset, Amadeus e la Estrada hanno condotto insieme Campioni di ballo per due edizioni: la prima nel 1996 e la seconda nel 1997, in onda sempre su Rete 4. Beato tra le donne fu invece affidato alla conduttrice nel 2000 dopo le prime edizioni con Paolo Bonolis ed Enrico Papi. Tra le “spintarelle” c’era proprio Giovanna Civitillo, la moglie di Amadeus.

Un primo piano di Amadeus e Giovanna Civitillo
Amadeus e Giovanna Civitillo

Natalia Estrada, Sanremo 2023 “non è ciò che desidero”

“Ho visto anche la nascita del loro amore, per questo mi dispiace dire di no, ma non voglio riaprire una porta che avevo chiuso, perché mi sfuggirebbe il controllo di poter fare quello che mi piace”, ammette la Estrada. “Ha presente Sanremo? Tornare in quel turbinio di fama che cerca chi va al Festival non è ciò che desidero. Amadeus mi ha persino proposto di entrare all’Ariston a cavallo”, confessa la ballerina.

In una recente intervista, la Penelope de Il ciclone ha spiegato che le sono stati proposti tantissimi programmi negli ultimi tempi, in particolare reality, ma essendo nonna di due nipoti, Marlo e Sasha, ha declinato perché “è finito il tempo delle distrazioni”. “Non ho paura dei cavalli, figurati se ho paura di tornare in tv. La cosa che mi peserebbe è dovermi trasferire in città per essere vicina agli studi, potrei salire su un palco e presentare adesso, ma non potrei mai tornare a vivere in città”, puntualizza l’ex star de La sai l’ultima? a Chi.