Loretta Goggi chiude col teatro: “Sapere che Gianni non c’è dopo lo spettacolo mi dà tanta tristezza”

La showgirl si racconta a tutto tondo in un'intervista a "Sorrisi": "Quando sono in tournée e torno in albergo mi ritrovo a mangiare da sola davanti allo specchio"

0
255
Un primo piano di Loretta Goggi
Un primo piano di Loretta Goggi

Loretta Goggi, 72 anni compiuti il 29 settembre scorso, è uno dei volti più amati della televisione italiana. Sono suoi tanti primati: è stata la prima donna a condurre il Festival di Sanremo e un quiz in solitaria. La showgirl ha ottenuto strepitosi successi anche a teatro dove ha recitato insieme ad attori come Gigi Proietti e Johnny Dorelli in spettacoli memorabili come Stanno suonando la nostra canzone e Bobbi sa tutto. Eppure, la Goggi ha deciso di chiudere con il suo grande amore, il palcoscenico.

Loretta Goggi, marito Gianni “non cercava un’icona”

“Quando sono in tournée e torno in albergo dopo lo spettacolo – rivela in un’intervista a Sorrisi – mi ritrovo a mangiare da sola davanti allo specchio nella mia camera. E sapere che Gianni non mi telefonerà o non mi raggiungerà mi dà tanta tristezza”. Gianni Brezza, l’uomo con il quale è stata insieme quasi trent’anni, è scomparso nel 2011.

Da giovane Loretta Goggi era “di una noia disumana”. A cambiarla è stato proprio l’incontro con Brezza. “Per fortuna è arrivato Gianni, che non cercava una donna ‘iconica’ – racconta l’attrice – e quando tornavo a casa la sera dopo lo spettacolo, dove avevo il tacco 12 e gli abiti appariscenti, mi diceva: ‘Ora però scendi dalle scarpe e torna mia moglie’. Non c’era bisogno di essere diversi da quello che eravamo: abbiamo capito subito che ci incastravamo bene”.

Nonostante non abbia mai avuto l’immagine della donna di casa, la Goggi adora dedicarsi alle faccende domestiche. “Invece amo curare la biancheria della mia camera da letto, che scelgo in sintonia con la biancheria del bagno, le tovaglie del colore che si abbina a quello dei piatti… – ammette a Sorrisi – E poi purtroppo sono anche una accumulatrice seriale. Faccio tante collezioni, quella di bigiotteria e gioielli antichi, quella di tazze da tè e teiere in porcellana. E l’ultima passione è quella di animaletti di pietre dure: giada, opale e ametista”.

“Fa ridere detto da me, ma io mi sento regina della mia casa – aggiunge la showgirl –. Ho un grande amore per il mio nido, dove ho vissuto con Gianni. Lì sono confortata da una intimità che è solo mia: non ho mai fatto fotografare la mia casa, ne sono gelosa. È mia e basta. E non è poco”.

Loretta Goggi
Loretta Goggi

Loretta Goggi oggi: basta teatro, solo fiction e tv

Quello che non manca mai a Loretta Goggi è l’affetto del pubblico: nonostante quanto accaduto ai Seat Awards, “è una cosa che mi riempie di orgoglio”. Chiusa l’ennesima edizione di Tale e Quale Show, a gennaio sarà ancora a capo della giuria di Tali e Quali, la versione nip (per persone comuni) del varietà di Carlo Conti.

Quando invece si piazza davanti al televisore, la Goggi guarda di tutto, dalle fiction Imma Tataranni e Mina Settembre a Propaganda Live e Otto e mezzo su La7, ma non riesce a seguire i reality “perché per me lo spettacolo deve essere fatto da artisti che devono sembrare al pubblico perfetti, irraggiungibili”. “L’artista il peggio ce l’ha, come tutti, ma perché deve mostrarlo? – si domanda – È una cosa che non c’entra niente con l’arte. Ma rispetto la scelta di chi decide di farli, ci mancherebbe”.

Oltre ad un one woman show di prima serata su Rai 1, il desiderio di Loretta Goggi per il futuro è girare una serie creata con la sorella minore. “Con mia sorella Daniela – confessa l’attrice – abbiamo scritto il soggetto di una fiction che racconta di una donna della nostra età alle prese con un grande dolore nella sua vita. Vediamo se si riesce a realizzarla”.