Lei mi parla ancora, Renato Pozzetto fa il miracolo: ecco cosa è successo

Clamoroso successo d'ascolti per il film di Pupi Avati su Sky Cinema: merito soprattutto di un inedito Pozzetto drammatico

Lei mi parla ancora, il nuovo film di Pupi Avati liberamente ispirato al romanzo di Giuseppe Sgarbi (il papà di Vittorio ed Elisabetta), strappa un clamoroso successo d’ascolti su Sky Cinema. L’esordio, avvenuto l’8 febbraio, sfiora i 400mila telespettatori. L’accoglienza è calorosa da parte di pubblico e critica: la media incollata allo schermo tocca quota 367mila telespettatori. È il miglior debutto per un film d’autore su Sky negli ultimi due anni, dietro solo a Parasite del regista sudcoreano Bong Joon-ho, che ha vinto quattro premi Oscar, tra cui quello per il miglior film e quello per la miglior regia.

Lei mi parla ancora, Sky fa boom d’ascolti

Il dato dell’8 febbraio di Lei mi parla ancora ha eguagliato i numeri dell’esordio su Sky di Pinocchio di Matteo Garrone. I dati del film di Pupi Avati, con un +44% di percentuale, sono ampiamente sopra la media dei quattro precedenti Originals in onda il lunedì su Sky Cinema, su tutti Cops – Una banda di poliziotti e Tutti per 1 – 1 per tutti.

Lei mi parla ancora ha emozionato e appassionato il pubblico di Sky soprattutto grazie alla prova drammatica di Renato Pozzetto. Il comico di Laveno veste i panni di Nino, un uomo d’altri tempi protagonista di una commovente storia d’amore con la moglie Caterina (Stefania Sandrelli), nata negli anni Cinquanta e destinata a durare per sempre.

La performance dolente (ma non priva della consueta vis comica surreale) dell’attore – non nuovo a ruoli di questo tipo: basta rivedere Io sono fotogenico e Il volatore di aquiloni – suscita consensi unanimi di spettatori e addetti ai lavori.

Il critico Roberto Silvestri ha definito il Pozzetto diretto da Avati “come un bassista blues”. Ma il successo del film non si ferma qui.

Stefania Sandrelli e Renato Pozzetto in una scena del film Lei mi parla ancora
Stefania Sandrelli e Renato Pozzetto in Lei mi parla ancora (foto: Bartlebyfilm/Vision Distribution/Sky Cinema)

Renato Pozzetto Pupi Avati: una coppia che funziona

Pozzetto è diventato il protagonista assoluto in televisione e sui social grazie alla sua ospitata nell’ultima puntata di Che tempo che fa. Arrivato al tavolo di Fabio Fazio proprio per presentare Lei mi parla ancora, l’attore è stato mattatore dei secondi finali del talk.

Fazio ha chiuso la trasmissione affidando la consueta domanda conclusiva a Gigi Marzullo. “La vita è più un massaggio ai muscoli della coscienza o la coscienza è più il muscolo trainante della vita?”, domanda Marzullo a Pozzetto. Renato lo guarda e risponde come nessuno ha mai avuto il coraggio di fare: “Ma vai a cagare…”.

Il video, ovviamente, è diventato subito virale sui social.