La porta rossa 3, Lino Guanciale torna sul set per i nuovi episodi

L'attore non gira quasi mai più di due stagioni di una serie: stavolta farà un'eccezione

0
206
Lino Guanciale e Gabriella Pession ne La porta rossa
Lino Guanciale e Gabriella Pession ne La porta rossa

Lino Guanciale torna sul set della serie La porta rossa. L’attore abruzzese fa ancora un’eccezione – solitamente non gira mai più di due stagioni di una serie – e dopo L’allieva si sta per dedicare alla terza stagione di una delle sue fiction di maggior successo. Dal 30 agosto Rai e Vela Film cominciano le riprese di La porta rossa 3, il thriller di Rai 2 di cui si gireranno le puntate conclusive.

La porta rossa 3: inizio riprese a Trieste

Trieste sarà ancora la città a ospitare le riprese per circa quattro mesi. Passato attraverso un altro poliziotto con capacità soprannaturali, il commissario Ricciardi nato dalla fantasia di Maurizio De Giovanni, Guanciale vestirà il cappotto del commissario Leo Cagliostro, l’agente ormai defunto che non lascia questo mondo perché ha ancora dei casi da risolvere e delle persone amate da proteggere. La Friuli Venezia Giulia Film Commission aveva già annunciato a gennaio del 2019 che le riprese avrebbero avuto luogo nel 2020 sempre a Trieste.

Il Piccolo fa sapere che i ciak si concluderanno a dicembre e la messa in onda è prevista per l’autunno del 2022. Il resto del cast è confermato in blocco con Gabriella Pession (Anna Mayer), Pierpaolo Spollon (Vesna), Gaetano Bruno (Diego Paoletto), Elena Radonicich (Stella Mariani) e Carmine Recano (Federico). Alla regia non ci sarà Carmine Elia: il suo posto viene preso da Gianpaolo Tescari, già assistente di Giacomo Battiato e regista di documentari, film-inchiesta e serie televisive come Terapia d’urgenza e Nebbie e delitti.

La seconda stagione della serie, trasmessa a febbraio e marzo del 2019, si era chiusa con un finale apertissimo, ascolti più che soddisfacenti (una media di tre milioni di telespettatori) e una forte interazione sui social.

Lino Guanciale e Gabriella Pession ne La porta rossa
Lino Guanciale e Gabriella Pession ne La porta rossa (foto: Ufficio stampa Rai)

La porta rossa 3: uscita nell’autunno del 2022

Quando ha presentato alla stampa la seconda stagione, Guanciale ha spiegato che “per farne una terza, deve esserci dietro un’idea-bomba”. Quell’idea l’hanno trovata i creatori Carlo Lucarelli e Giampiero Rigosi, che hanno volutamente lasciato aperti tutti gli interrogativi del finale di due anni fa. “Abbiamo la fortuna di avere un protagonista morto che però continua a vivere. Non si può non farla!”, ha detto Lucarelli sulla terza e ultima stagione.

I nuovi episodi verranno girati non solo a Trieste ma anche in Slovenia: stando alle prime indiscrezioni, il Paese sull’Adriatico incastonato fra Italia e Croazia avrà un ruolo centrale nella fiction. Quale sarà l’ultima missione di Cagliostro prima di distaccarsi dalla vita terrena per trapassare ed andare in pace, resta ovviamente avvolto dal mistero.