Johnny Dorelli torna al cinema: sarà il papà di Sgarbi nel nuovo film di Pupi Avati

L'attore e cantante interpreterà Giuseppe Sgarbi nel film tratto dal romanzo "Lei mi parla ancora"

1
27

Rai Cinema e 01 Distribution hanno annunciato il listino di film che vedremo al cinema tra la fine del 2020 e il 2021. Uno dei titoli in lavorazione è Lei mi parla ancora, diretto da Pupi Avati. Il regista bolognese porta sullo schermo il romanzo omonimo di Giuseppe Sgarbi, nel quale “Nino”, il papà di Vittorio ed Elisabetta, racconta l’amore “inesauribile” per la moglie Rina, sposa e compagna di tutta una vita. Il loro matrimonio è durato 65 anni. Ad interpretare Giuseppe sarà un uomo di spettacolo che ha attraversato da protagonista il panorama italiano in ogni ambito: Johnny Dorelli.

Johnny Dorelli oggi: torna al cinema per Avati

Dopo un’assenza dal cinema e dalla televisione di diversi anni, Johnny Dorelli guiderà il cast del film di Avati con altri attori prestigiosi. Il regista ha rivelato i loro nomi nel corso di un’intervista concessa al programma radiofonico Un giorno da pecora su Rai Radio1.

“Il giovane Giuseppe – rivela Avati – è Fabrizio Gifuni. La moglie grande di Johnny è Stefania Sandrelli, lei da giovane è Isabella Ragonese, ed Elisabetta Sgarbi la farà Chiara Caselli. Immancabile, poi, ci sarà Alessandro Haber”.

Giuseppe Sgarbi ha esercitato la professione di farmacista nella campagna tra Veneto ed Emilia per quasi cinquant’anni. Lei mi parla ancora, pubblicato da Skira Editore, è stato il suo terzo romanzo dopo Lungo l’argine del tempo. Memorie di un farmacista (2014, vincitore del Bancarella Opera Prima e del Premio Internazionale Martoglio) e Non chiedere cosa sarà il futuro (2015).

Le riprese dell’adattamento potrebbero iniziare ad agosto, anche se Avati è scettico sul protocollo di sicurezza anti-Covid e sulle norme necessarie alla tutela di tutte le persone impegnate sul set.

Un primo piano di Johnny Dorelli
Johnny Dorelli ospite a Che tempo che fa (foto: RaiPlay)

Johnny Dorelli, film in arrivo nel 2021

“Ho un film fermo – spiega il regista – perché non c’è ancora un regolamento. Girare i film con gli attori che indossano le mascherine è impossibile. Siamo fermi e preoccupati”.

“Penso che inizieremo a girare il 3 agosto – aggiunge Avati – ma ancora non si sa”. Il regista passerà poi ad un film biografico sulla vita di Dante Alighieri, che punta a un cast internazionale (si vocifera di Al Pacino nei panni di Boccaccio) e ad avviare le riprese all’inizio del prossimo anno.

Da tempo Johnny Dorelli, 83 anni, è lontano dalle scene. L’ultima apparizione televisiva è stata quella a Che tempo che fa, poi l’annunciata partecipazione come ospite a Sanremo è saltata per motivi di salute. Il ritorno al cinema arriva dopo quindici anni: l’ultimo piccolo ruolo dell’attore e cantante amato da moltissimi è stato proprio per Pupi Avati nella commedia del 2005 Ma quando arrivano le ragazze.

1 COMMENT