I cieli di Alice, trailer ufficiale del film con Alba Rohrwacher al cinema e in streaming dal 15 febbraio

I cieli di Alice, opera prima della regista francese Chloé Mazlo, con Alba Rohrwacher e Wajdi Mouawad al cinema e in streaming dal 15 febbraio.

2
331
Alba Rohrwacher e Wajdi Mouawad in I cieli di Alice
Alba Rohrwacher e Wajdi Mouawad in I cieli di Alice

I cieli di Alice, opera prima della sceneggiatrice e regista francese Chloè Mazlo, con protagonista Alba Rohrwacher, il film è liberamente ispirato alla storia familiare della stessa regista.

La pellicola, selezionata alla Semaine de la Critique a Cannes 2020, sceneggiata a quattro mani dalla regista con Yacine Badday, segue la storia di Alice, interpretata da Alba Rohrwacher, che arriva nel paese delle meraviglie, ma il suo sogno andrà in frantumi con la guerra civile nella metà degli anni Settanta. Al fianco di Alice c’è Joseph, interpretato da Wajdi Mouawad, attore, regista, commediografo e scrittore libanese, conosciuto in tutto il mondo per le sue opere. Mouawad, come molti connazionali, fu costretto a lasciare il paese a dieci anni, nel 1978, per scappare dalla guerra civile.

Prodotto da Moby Dick Films, con il supporto del CNC, con la partecipazione di Canal+, Ciné+, Arte France; in associazione con Indéfilms 8 e Cinémage 14, distribuito nelle sale in italia da I Wonder Pictures, I cieli di Alice esce in contemporanea al cinema e in streaming su Iwonderfull dal 15 febbraio.

Trailer ufficiale I cieli di Alice, al cinema dal 15 febbraio

I cieli di Alice con Alba Rohrwacher
I cieli di Alice con Alba Rohrwacher

“Volevo parlare della guerra nel mondo in cui mi è stata raccontata dalla mia famiglia”. Sono queste le parole della regista Chloè Mazlo, che per il personaggio di Alice si è ispirata a sua nonna. La donna, come la protagonista di I cieli di Alice, intorno agli anni Cinquanta, dalla Svizzera si è trasferita in Libano, innamorandosi immediatamente del paese. È da questo amore incondizionato verso una terra straniera che si è ispirata la regista per realizzare il suo film.

Oprera prima di Chloè Mazlo con Alba Rohrwacher

Anni ’50, la giovane Alice vive con la famiglia tra i monti della Svizzera, ma aspetta solo l’occasione per andare alla scoperta del mondo. Quando le viene offerto un lavoro come ragazza alla pari a Beirut, coglie subito l’occasione. Scopre così una città solare, vivace, libera e proiettata verso il futuro. Qui trova anche l’amore di Joseph, astrofisico ambizioso, con il quale costruisce la famiglia dei suoi sogni. Tutto ha il profumo della felicità, ma una guerra civile arriva a cambiare il volto del paese tanto amato e ogni equilibrio comincia a vacillare.

2 COMMENTS