Gloria Guida fatta fuori dalla Rai: “Sono delusa e amareggiata”

L'attrice, esclusa da "Le ragazze" dal direttore di Rai 3 Franco Di Mare, si sfoga con un post sui social

Gloria Guida è una delle escluse eccellenti dai palinsesti Rai per la stagione televisiva 2020/2021. L’attrice non condurrà la prossima stagione del programma di Rai 3 Le ragazze, la trasmissione che racconta l’evoluzione del nostro Paese nel corso dei decenni attraverso le storie di figure femminili famose o sconosciute di generazioni diverse. Dopo tre stagioni al timone dello show, la conduttrice non è stata confermata dal direttore Franco Di Mare. Il programma, però, andrà avanti autonomamente con un nuovo ciclo di episodi.

Gloria Guida oggi: “Sono delusa e amareggiata”

La Guida, incalzata dai fan sui social, non ha preso bene questa esclusione e ha affidato al suo account Instagram un duro post di sfogo.

L’attrice, icona delle commedie all’italiana degli anni ’70, si dice “dispiaciuta e amareggiata”. “Credo in tutta onestà di aver fatto un buon lavoro nelle edizioni precedenti – scrive la conduttrice –, prova ne sono l’aumento costante degli ascolti e gli attestati di stima di tanti giornalisti e commentatori televisivi. La direzione di Rai 3 ha deciso così e non accetto le ragioni economiche addotte, del tutto inconsistenti. Vedremo. Mi mancherà l’affetto dei miei affezionati. Non è dipeso da me”.

La sensazione è che Di Mare, almeno in questo caso, ha voluto operare al risparmio e senza le cosiddette risorse esterne. La prossima edizione del programma sarà infatti un ritorno a Le ragazze del ’46 e Le ragazze del ’68, trasmesse nel 2016 e nel 2018 senza una conduttrice in studio. L’inizio è previsto per venerdì 25 settembre in prima serata alle 21.20.

Un primo piano di Gloria Guida
Gloria Guida nello studio de Le ragazze (foto: RaiPlay)

Gloria Guida, programma su Rai 3 addio

Un vero peccato non rivedere la Guida sullo schermo: le precedenti edizioni hanno ottenuto un discreto successo di pubblico e l’attrice si è fatta amare dagli spettatori per la sua conduzione sobria ed elegante, mai sopra le righe.

“Non mi sentivo più gratificata dalle singole partecipazioni o comparsate – ha spiegato l’attrice al settimanale Tv Sorrisi e Canzoni quanto è tornata in tv – e avevo deciso di mollare per noia e stanchezza. Quest’occasione mi ha ridato la giusta carica”. “Potrei avere più spazio – ha aggiunto – ma preferisco farmi un po’ desiderare. Il mio modello è Piero Angela”.

Uno stile che Di Mare ha evidentemente considerato superfluo. Il post della Guida è stato condiviso da Salvo Sottile, altro grande escluso dai palinsesti autunnali di Rai 3 e sostituito alla conduzione di Mi manda Raitre, non senza polemiche, da Federico Ruffo e Lidia Galeazzo.