Film al cinema dal 24 ottobre: cosa vedere e cosa no

Arriva "Downton Abbey - Il film", ma difficilmente scalzerà "Maleficent - Signora del Male" e "Joker" dalla vetta del botteghino

I film al cinema dal 24 ottobre 2019 sono otto. Un numero che appare esiguo rispetto alle ricche infornate delle settimane precedenti, in particolare quella del 17 ottobre. Se diminuisce il numero di titoli, aumenta la qualità. Ci sono infatti due film italiani da vedere, come Tutto il mio folle amore di Salvatores e Sole di Carlo Sironi, ma anche l’atteso film di Downton Abbey e il fenomeno per teenager Vicino all’orizzonte. Senza contare il greco Miserere, che farà la gioia dei cinefili più spietati e col pelo sullo stomaco. Insomma, ce n’è per tutti i gusti: ecco i nostri consigli su cosa vedere e cosa no.

Due scene dei film Downton Abbey e Tutto il mio folle amore
Downton Abbey e Tutto il mio folle amore, due degli otto film al cinema dal 24 ottobre

Downton Abbey – Il film
Arriva nelle nostre sale il film che estende la famosa serie TV inglese in onda dal 2010 al 2015. Il period drama che ha conquistato i cuori di critica e pubblico diventa un crocevia di storie, che hanno al centro la visita dei monarchi Re Giorgio V (Simon Jones) e la Regina Mary (Geraldine James) al maniero. Un evento dietro il quale si scatenano conflitti, rivalità e amori. Nel cast non mancano Michelle Dockery, Hugh Bonneville e le straordinarie Maggie Smith e Imelda Staunton. Imperdibile per chi vuole continuare a sognare di immergersi nella splendida tenuta di campagna dello Yorkshire.

Tutto il mio folle amore
Gabriele Salvatores torna al suo cinema più libero e solare: quello che racconta l’adolescenza e la diversità. Claudio Santamaria, Valeria Golino e Diego Abatantuono sono i protagonisti con l’esordiente Giulio Pranno: quest’ultimo è Vincent, un ragazzo affetto da autismo e figlio adottivo di una coppia che l’ha cresciuto al posto del padre naturale, Willi. Quando l’uomo, un aspirante cantante senza arte né parte, trova il coraggio di andare a conoscere quel figlio che non ha mai visto, sarà l’inizio di una grande avventura, imprevedibile e fuori dagli schemi. Tra coming-of-age, road movie e buoni sentimenti, un Salvatores in splendida forma.

I film al cinema dal 24 ottobre

Sole
Un altro film italiano da non perdere questa settimana. Si tratta dell’esordio di Carlo Sironi, figlio di Alberto e apprezzato per cortometraggi come Cargo e Valparaiso. Giovanissimo, racconta il tema della genitorialità attraverso la storia di Ermanno e Lena. Lui è un ragazzo che passa le giornate tra slot machine e piccoli furti. Lei è una ragazza polacca arrivata in Italia per vendere a una famiglia facoltosa la bambina che porta in grembo. Ermanno è pagato per fingere di essere il padre della neonata, ma iniziando a prendersi cura di quella bimba tutto comincia a cambiare. Un film asciutto, problematico e profondamente emozionante.

Vicino all’orizzonte
Dal romanzo bestseller di Jessica Koch (edito in Italia da Piemme), un teen drama con tutti gli ingredienti del caso: sentimenti esplosivi, crescita e sofferenza. La storia è quella di Jessica (Luna Wedler) e Danny (Jannik Schümann): lei è una studentessa 17enne, lui un 20enne che lavora e vive da solo già da tempo. Si conoscono e si innamorano, ma Danny, dietro la facciata apparentemente perfetta, nasconde in realtà un doloroso segreto che rischia di minare quell’amore appena sbocciato.

Film al cinema dal 24 ottobre: cosa vedere e cosa no

Finché morte non ci separi
Il film di Matt Bettinelli-Olpin e Tyler Gillett è una divertente e riuscita horror comedy che arriva in sala giusto in tempo per Halloween. I protagonisti sono i neosposi Grace (Samara Weaving) e Alex (Mark O’Brien), che festeggiano le nozze nella sfarzosa casa dei genitori di lui, una ricca dinastia di creatori di giochi da tavolo. La prova alla quale viene sottoposta Grace non è però così ludica: un’autentica caccia in cui è la preda, se sopravvivrà fino all’alba potrà diventare una di famiglia. Si ride parecchio tra sangue e colpi di scena.

One Piece: Stampede
Il 14esimo film della saga è una festosa celebrazione del manga scritto e disegnato da Eiichiro Oda, riservata esclusivamente ai fan. Stavolta l’avventura di Luffy e la sua ciurma li porterà al festival dei pirati, una kermesse apparentemente gioiosa ma che nasconde una terribile minaccia: Douglas Bullett, ex soldato valoroso ed ex membro della ciurma del re dei pirati Gold D. Roger, che vuole vendicarsi sfruttando la sua forza, paragonabile solo a quella di Silver Rayleigh.

Nuovi film al cinema: horror e comedy dalla Grecia

Miserere
Dalla Grecia, una black comedy cinica e feroce in stile Athina Rachel Tsangari e Yorgos Lanthimos, diretta da Babis Makridis, al suo secondo film. Yannis Drakopoulos è il protagonista nei panni di un avvocato che a causa del grave stato di salute in cui versa la moglie, in coma dopo un incidente, inizia a godere in maniera insana del sentimento di pietà che le persone gli mostrano. Questa dipendenza dalla compassione viene messa a rischio quando la moglie, all’improvviso, si risveglia. Ideale per chi si è appassionato alla new wave cinematografica greca.

Vivere, che rischio
Scritto e diretto da Michele Mellara e Alessandro Rossi, questo documentario ricostruisce la coraggiosa storia del pioniere della ricerca scientifica: Cesare Maltoni. Uno dei più brillanti scienziati del Novecento, Maltoni è stato un precursore nella prevenzione delle patologie causate da prodotti industriali dannosi per l’ambiente e per l’uomo. Il film ne racconta il talento, le intuizioni e il privato. L’uscita in sala è in occasione della campagna Nastro Rosa e del mese di prevenzione del tumore al seno, organizzato dalla Lilt, la Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori.

Loading...