Barbie, Queen Mary, Cattiva coscienza e tutti i film al cinema dal 20 luglio

Sette nuovi titoli si affacciano sugli schermi: l'attenzione è tutta per il film sulla bambola più famosa del mondo

2
372
Barbie, La maledizione della Queen Mary e Cattiva coscienza, tre dei sette nuovi film al cinema dal 20 luglio

Sono sette i nuovi film al cinema dal 20 luglio, una settimana in cui Indiana Jones e il quadrante del destino ed Elemental rimangono ancora i titoli più visti in sala (superati i 5 milioni di euro di incassi) e Mission: Impossible – Dead Reckoning – Parte uno non decolla come previsto. In realtà la sorpresa al botteghino, a distanza di 22 anni dall’uscita, è Il Signore degli Anelli.

Tutti i nuovi film al cinema dal 20 luglio

Warner Bros riporta sugli schermi la trilogia di Peter Jackson per un’estate all’insegna del fantasy. Dopo La Compagnia dell’Anello, tocca a Le due torri che rimane in programmazione dal 10 al 26 luglio in versione rimasterizzata in 4K curata dallo stesso regista. Il secondo capitolo di una delle saghe cinematografiche più amate dal pubblico, inserito da Imdb nella lista dei film più belli di sempre, ha già portato al cinema oltre seimila spettatori. Per il resto, ecco le sette novità in arrivo dal 20 luglio.

Barbie

La bambola più famosa del mondo vive con il suo Ken nel mondo rosa pastello di Barbie Land, dove tutto è apparentemente perfetto. Quando la coppia scopre che esiste la possibilità di viaggiare nel mondo reale e incontrare la bambina che sta giocando con loro, conoscerà le gioie, i dolori e i pericoli della vita tra gli umani. Diretto da Greta Gerwig e scritto dalla regista con il compagno Noah Baumbach, interpretato da Margot Robbie e Ryan Gosling, è il titolo hollywoodiano più atteso dell’estate insieme ad Oppenheimer di Christopher Nolan. Il risultato è una favola femminista stravagante e spassosa, ma in fondo non così incisiva. Di sicuro sarà un successo enorme.

Il trailer di Barbie

La maledizione della Queen Mary

Tre storie che hanno per protagoniste due famiglie (i Ratch e i Caulder) si intrecciano tra il 1938 e oggi a bordo dell’RMS Queen Mary, il transatlantico più lussuoso e al tempo stesso spaventoso del mondo. Durante gli anni della Seconda guerra mondiale la nave, dipinta totalmente di grigio, si guadagnò il soprannome di Grey Ghost: da allora, si dice che sia infestata dai fantasmi e teatro di morti tragiche e misteriose. L’horror della settimana è britannico e lo firma l’irlandese Gary Shore: brividi assicurati. Nel cast Alice Eve, Nell Hudson e Joel Fry.

Il trailer di La maledizione della Queen Mary

Cattiva coscienza

Nel “mondo altro” delle coscienze, Otto (Francesco Scianna) è il più fortunato di tutte perché Filippo (Filippo Scicchitano), il suo uomo, è l’unico a seguirlo ciecamente. Ma quando, alla vigilia del suo matrimonio, Filippo rivela di non essere così sicuro di volersi sposare e si innamora di una bellissima ragazza di nome Valentina (Matilde Gioli), Otto è costretto a scendere sulla terra e far tornare in sé il suo protetto. La commedia fantastica di Davide Minnella è un curioso Inside Out in carne ed ossa. Nel cast, insieme a Caterina Guzzanti e Drusilla Foer, c’è anche Francesco Motta, autore del brano Per sempre presente all’interno della colonna sonora.

Il trailer di Cattiva coscienza

Il mistero del profumo verde

Durante uno spettacolo, un attore della compagnia che si sta esibendo viene avvelenato e muore sul palco. Martin (Vincent Lacoste), uno degli attori e amico della vittima, è testimone dell’omicidio, ma per gli inquirenti è il principale sospettato. Braccato dalla polizia e dal Parfum vert, la misteriosa organizzazione che ha commissionato il delitto, Martin tenta in tutti i modi di scagionarsi e risolvere il caso. L’unica persona disposta ad aiutarlo è la strana fumettista Claire (Sandrine Kiberlain). Passato alla Quinzaine des Réalisateurs di Cannes 2022, questo divertente e raffinato frullato di giallo e commedia firmato da Nicolas Pariser è un omaggio ai classici di Hitchcock e al mondo di Tintin.

Il trailer di Il mistero del profumo verde

Il supplente

Lucio (Juan Minujín) è uno scrittore ed insegnante che ha appena perso un posto all’università e si sta separando dalla moglie Mariela (Bárbara Lennie). Accetta di fare il supplente in una scuola nei sobborghi di Buenos Aires, nel quartiere di Isla Maciel, dove suo padre, che tutti chiamano il cileno (Alfredo Castro), è un attivista che da anni lotta per migliorare la qualità della vita nella zona. Tra alloggi scadenti, criminalità dilagante e spaccio e consumo di droghe, Lucio si ritroverà ad aiutare il suo alunno Dilan a salvarsi dalla minaccia di un boss del narcotraffico. L’argentino Diego Lerman firma un potente dramma sul potere dell’insegnamento, affidato a due protagonisti formidabili e a un cast di contorno composto da attori non professionisti.

Il trailer di Il supplente

Piggy

Sara (Laura Galán) è una ragazza sovrappeso presa continuamente in giro per le sue misure delle coetanee del paesino di provincia in cui vive. Quando uno sconosciuto arriva in città e rapisce le bulle che la tormentano, Sara è chiamata a prendere una decisione estrema: denunciare e salvare le ragazze o tacere e proteggere quello strano maniaco che l’ha risparmiata. Estensione del suo cortometraggio del 2018 vincitore del Goya, l’esordio della regista spagnola Carlota Pereda è una selvaggia e feroce denuncia del body shaming, tra horror e thriller psicologico: sconsigliato ai deboli di cuore.

Il trailer di Piggy

Avanzers Italian Super Heroes

Gaetanos è il titano distruttore di mondi che con il suo esercito è pronto ad ottenere la pietra del potere e diventare il dominatore incontrastato dell’universo. Le superpotenze mondiali non sanno come reagire alla minaccia e chiedono aiuto all’unica popolazione che appare in grado di contrastarlo: gli italiani. Fannulloni, criminali, streghe e uomini-blatta raccolgono la chiamata alle armi e scendono in campo per fare quello che riesce loro meglio: risolvere problemi con stile. Dai produttori di Anatar, lo scult assoluto della settimana.

Il trailer di Avanzers Italian Super Heroes

2 COMMENTS