Film al cinema dal 18 luglio: cosa vedere e cosa no

Continua l'emorragia estiva di uscite in sala: i titoli sono ben 12 ma nessuno può puntare alla vetta del box-office

I film al cinema dal 18 luglio sono ben 12 ma sono quasi tutti fondi di magazzino in programmazione in poche sale. Salvo i casi di Serenity ed Edison. Resta ancora Spider-Man: Far From Home, uscito la scorsa settimana, il blockbuster sul quale puntano gli esercenti. Per il resto, il consueto rito estivo conferma film mandati al massacro prima che scadano i diritti. Tra questi, ovviamente, spiccano cose buone, come potete vedere nella lista qui sotto.

Due primi piani di Anne Hathaway e Luisa Ranieri
Serenity e Vita segreta di Maria Capasso, due dei dodici film al cinema dal 18 luglio

Serenity – L’isola dell’inganno
Matthew McConaughey e Anne Hathaway sono i protagonisti dello sgangherato ma affascinante thriller di Steven Knight, lo sceneggiatore di Piccoli affari sporchi e La promessa dell’assassino e regista di Redemption e Locke. Nelle ribollenti acque del sud, lui e lei sono una ex coppia che si ritrova quando il nuovo e violento marito di lei mostra di avere propositi ambigui. I colpi di scena sono dietro l’angolo.

Vita segreta di Maria Capasso
Luisa Ranieri è la protagonista di questo drammone diretto da Salvatore Piscicelli. La Maria del titolo è una giovane vedova napoletana con tre figli. Quando incontra Gennaro, ricco proprietario di un autosalone implicato in loschi traffici di cocaina, la donna si dimostra disposta a tutto pur di mantenere la sua famiglia.

Edison – L’uomo che illuminò il mondo
Benedict Cumberbatch smette i panni di Alan Turing e indossa quelli di Thomas Alva Edison, uno dei più grandi inventori della storia. Il biopic di Alfonso Gomez-Rejon (Quel peggior anno della mia vita) coglie lo sperimentatore dell’Ohio in un periodo particolare della sua vita: quando “sfida” George Westinghouse (Michael Shannon), il ricco imprenditore che ha creato i freni pneumatici per i treni. Meglio il titolo originale, The Current War, ovvero la guerra della “corrente” (e della “valuta”).

Tutti i film al cinema dal 18 luglio

Birba – Micio combinaguai
La curiosa animazione del cinese Gary Wang è la storia di un gattino avventuroso che vuole esplorare il mondo. Il suo obiettivo è lasciare i tetti dei grattacieli e visitare la leggendaria Miciolandia. Il padre Oscar, preoccupato per l’allontanamento del figlio, si mette sulle sue traccde: dovrà superare le sue paure e fare i conti con il suo passato, grazie anche all’aiuto di un pappagallo.

Il mangiatore di pietre
Dal romanzo di Davide Longo, l’affascinante revenge movie di Nicola Bellucci frulla cinema di genere e documentario per raccontare la storia di Cesare (Luigi Lo Cascio), un uomo che fa il passeur, il traghettatore di clandestini, nelle valli piemontesi. Quando l’amico Fausto viene assassinato, Cesare è fermamente intenzionato a scoprire cosa sia successo. Nel cast anche i bravi Peppe Servillo ed Elena Radonicich.

The Deep
Baltasar Kormákur è il regista islandese di blockbuster come Cani sciolti ed Everest. Questo The Deep è il suo ottavo film (del 2012…) e arriva soltanto adesso nelle nostre sale. Si tratta di un survival drama ispirato a un fatto realmente accaduto: un peschereccio affondato nel 1984 sulle coste dell’Islanda con tutti gli uomini del suo equipaggio ancora a bordo. L’unico salvo è Gulli (Ólafur Darri Ólafsson) e questa è la storia incredibile ma vera della sua sopravvivenza.

Nuovi film al cinema: per bambini l’animazione Birba

Skate Kitchen
Crystal Moselle (la regista del doc The Wolfpack) realizza un ibrido di teen-drama e docu-fiction ambientato nel mondo della sottocultura dello skate. Nello stile di Lords of Dogtown, il film segue le traiettorie esistenziali di Camille (Rachelle Vinberg), solitaria adolescente di periferia che capirà il vero significato dell’amicizia quando inizia a frequentare un gruppo di ragazze skater newyorkesi.

Di tutti i colori
Max Nardari, il regista di La mia famiglia a soqquadro, torna con una commedia (del 2015…) affidata ad un ricco cast. Ci sono Paolo Conticini, Nino Frassica, Andrea Preti, Olga Pogodina e persino Giancarlo Giannini e Alessandro Borghi in questa pochade sull’omosessualità nel mondo della moda. La vicenda è quella di Giorgio e Olga, finto gay il primo e aspirante stilista la seconda. Le bugie caratterizzeranno il loro rapporto.

Raccolto amaro
Due anni dopo la sua realizzazione, arriva nelle nostre sale il film di George Mendeluk che ricostruisce l’Holodomor, il genocidio di cinque milioni di ucraini che morirono di fame per ordine di Stalin. Questo sterminio di massa è raccontato attraverso la storia di Yuri (Max Irons) e Natalka (Samantha Barks), vittime dell’invasione dell’Armata Rossa e della successiva persecuzione.

Film al cinema oggi: per bambini c’è Berni

Berni e il giovane Faraone
Commedia avventurosa di Marco Chiarini dedicata ai più piccoli e girata in parte all’interno del Museo Egizio di Torino. Il protagonista è infatti Ramses detto Ram (Jacopo Barzaghi), giovane mummia-faraone che si risveglia dal suo sonno profondo e viene catapultato nel caotico mondo di oggi. Ad aiutarlo sarà Bernie (Emily De Meyer), ragazzina che vive con la madre archeologa nel museo. Evento speciale al cinema solo dal 20 al 22 luglio.

Passpartù: Operazione Doppiozero
Commedia diretta dall’ex documentarista Lucio Bastolla e ambientata nel cuore del Cilento. È qui che il parroco Don Cataldo e il sindaco Nicola si scontrano come moderni Don Camillo e Peppone, mentre due amiche, disilluse e sfiduciate verso il futuro, decidono di partecipare ad un bando per la concessione in gestione di un albergo. Sarà l’inizio di una nuova avventura e di tanti guai.

Alla corte di Ruth – RBG
Betsy West e Julie Cohen hanno dedicato il loro documentario alla figura di una donna unica. Ruth Bader Ginsburg è infatti la seconda giudice donna a far parte della Corte Suprema americana. Magistrato 86enne con quasi 60 anni di carriera alle spalle, RBG (com’è conosciuta negli Stati Uniti) ha avuto una vita speciale, dalla laurea alla Columbia University nel 1959 alle lotte per i diritti civili passando per i drammi privati (la morte prematura della madre) e le ambiguità professionali vissute negli studi legali di New York. L’elenco delle sale sul sito di Wanted Cinema.

Loading...