Bruno Vespa al veleno su Diletta Leotta: “Di mestiere appare”

Nel suo nuovo libro "Bellissime!", il conduttore di "Porta a Porta" è impietoso con la giornalista sportiva di Dazn

“Di mestiere appare e gli uomini la guardano, anzi no, la fissano”: è questo il pensiero di Bruno Vespa su Diletta Leotta. Il conduttore di Porta a Porta non è tenero nei confronti del volto simbolo di Dazn. Nelle anticipazioni del suo ultimo libro, Bellissime! Le donne dei sogni italiani dagli anni ’50 a oggi, Vespa definisce la Leotta una “grazia di Dio e dei chirurghi”. Ma non solo.

Bruno Vespa Diletta Leotta: parole al veleno

Bellissime! è un viaggio nella storia della bellezza italiana attraverso settant’anni di seduzioni. Vespa va da Gina Lollobrigida alla Leotta, da Sophia Loren a Valeria Marini, passando per Claudia Cardinale e Marisa Allasio, Laura Antonelli e Belén Rodriguez, le sorelle Kessler ed Edwige Fenech.

La giornalista sportiva che illumina gli stadi italiani della Serie A con i suoi look mozzafiato è messa a confronto con la Loren, l’attrice italiana più famosa del pianeta. “Lei il naso non se lo fece modificare e il mondo continua a farle l’inchino”, sottolinea Vespa.

Il giornalista di Rai 1 non è nuovo a commenti di questo tipo: è stato accusato di un atteggiamento maschilista e offensivo per la tristemente celebre intervista a Lucia Panigalli, la donna vittima di violenza da parte del compagno.

D’altronde la stessa Diletta Leotta, che ha affiancato Amadeus sul palco del Festival di Sanremo, è spesso vittima di commenti d’odio, sia sui social e in televisione (in un fuori onda di Top Calcio 24 alcuni ospiti, pensando di non essere ascoltati, hanno fatto commenti hard nei suoi confronti) che da parte delle colleghe.

Diletta Leotta in uno stadio vuoto
Diletta Leotta (foto: Instagram @dilettaleotta)

Diletta Leotta, misure e fisico nel mirino

Paola Ferrari, la giornalista sportiva di casa Rai, l’ha attaccata per il ricorso alla chirurgia estetica.

“È una bellissima ragazza, ed è anche molto brava. Probabilmente più brava di me quando avevo la sua età. Io però – ha detto la conduttrice della Domenica Sportiva in un’intervista al settimanale Oggi – ho sempre pensato che bisogna imparare ad accettarsi e quindi trovo diseducativo che una ragazza decida di rifarsi il seno e il lato b. Forse senza quei ritocchi ci avrebbe messo più tempo per arrivare al successo, chissà”.

Diletta, però, non se ne cura: con i suoi 6,7 milioni di follower su Instagram e i fari riaccesi sul campionato, è una delle showgirl e influencer più seguite ed amate.

View this post on Instagram

Creating new dreams 💜

A post shared by 🌸Diletta Leotta🌸 (@dilettaleotta) on