Beverly Hills Cop 4, Eddie Murphy torna nei panni di Axel Foley

L'attore sarà ancora una volta l'esuberante piedipiatti di Detroit in trasferta nella California bene

0
240
Eddie Murphy in Beverly Hills Cop
Eddie Murphy in Beverly Hills Cop (foto: CBS)

Il piedipiatti più famoso degli anni Ottanta sta tornando: Eddie Murphy è sul set di Beverly Hills Cop 4, ribattezzato Beverly Hills Cop: Axel Foley. È ormai ufficiale il quarto capitolo della saga action comedy cominciata nel lontano 1984. Il nuovo film arriverà nelle sale cinematografiche proprio nel 2024, a 40 anni esatti dall’originale diretto all’epoca da Martin Brest. Stavolta alla regia c’è l’australiano Mark Molloy, famoso soprattutto per i suoi spot pubblicitari.

Eddie Murphy: Beverly Hills Cop 4 sta per arrivare

Mark Molloy ha preso il posto di Adil El Arbi e Bilall Fallah, la coppia di registi belgi di origini marocchine lanciata da Bad Boys for Life. I due erano stati arruolati da Paramount Pictures, ma hanno preferito lasciare il progetto per concentrarsi sulle riprese di Batgirl. La sceneggiatura di Beverly Hills Cop: Axel Foley è stata scritta da Will Beall, Tom Gormican e Kevin Etten e vedrà Foley tornare in California per occuparsi di un caso spinoso: la corruzione che colpisce il dipartimento di polizia di Beverly Hills.

Con Murphy ci sono i ritorni di Judge Reinhold (Billy Rosewood, lo storico partner di John Taggart), John Ashton (il burbero sergente Taggart), Paul Reiser (il detective Jeffrey Friedman, partner di Foley a Detroit) e Bronson Pinchot nei panni dell’eccentrico gallerista Serge. Le novità nel cast sono Kevin Bacon (è il capitano Grant), Taylour Paige (Jane, la figlia di Axel che lavora in California come avvocato penale) e Joseph Gordon-Levitt nel ruolo del detective Bobby Abbott, ex fidanzato di Jane e compagno d’indagine di Axel a Beverly Hills.

Eddie Murphy in Beverly Hills Cop III
Eddie Murphy ai tempi di Beverly Hills Cop III (foto: Paramount Pictures)

Beverly Hills Cop 4 finalmente è realtà

Al momento non si conoscono ulteriori dettagli relativi alla trama, se non che Beverly Hills Cop: Axel Foley è stato acquisito da Netflix che lo inserirà nel catalogo streaming a breve distanza dall’uscita nelle sale selezionate. In un’intervista concessa a Entertainment Weekly, lo storico produttore Jerry Bruckheimer ha dichiarato che Murphy e Gordon-Levitt fanno scintille in coppia, formando un’incredibile coppia comica.

“Sono anni che non faccio un personaggio di strada, uno della classe operaia, un colletto blu, quindi forse è come se stessi ricordando a me stesso di essere in grado di farlo ancora”, ha raccontato Murphy in un’intervista a Rolling Stone. La produzione di questo quarto capitolo è lunghissima: ormai se ne parla dal 2006. Ma dopo numerosi rimandi e diverse cancellazioni, il progetto si è concretizzato soltanto adesso. Ecco la prima immagine del film pubblicata da Netflix: Eddie Murphy con il classico giubbetto dei Detroit Lions.

Eddie Murphy in Beverly Hills Cop: Axel Foley (foto: Netflix)