Gli imprevisti del matrimonio di Enrico Brignano e Flora Canto

1
99
matrimonio di enrico brignano e flora canto roma today

Si sa, nessun momento bello è veramente perfetto: spesso, sono proprio gli imprevisti che ne impreziosiscono il ricordo, gli donano spontaneità e unicità, come è capitato durante il matrimonio di Enrico Brignano e Flora Canto, che si è svolto lo scorso 30 luglio in una splendida villa nel Lazio.

Il racconto del matrimonio di Enrico Brignano e Flora Canto

Intervistata da Gente, la neo-sposa ha ammesso felice: “Sono felice che gli ospiti abbiano partecipato alla nostra favola d’amore.” E con la solita autoironia che la contraddistingue, ha aggiunto: “Gli unici imprevisti si sono presentati la mattina, appena svegli, ma li abbiamo superati brillantemente. La sera prima delle nozze, in un’atmosfera quasi sospesa, speciale, abbiamo dormito insieme nella villa. Una scelta di praticità: avendo due bambini piccoli, l’idea era di separarci al mattino per i preparativi. Peccato che alle sei ho aperto gli occhi perché ho sentito gocce di acqua sui vetri. Pensavo fosse la condensa, era pioggia. Dopo quaranta giorni si solleone, stava piovendo. Non mi sono più riaddormentata, in attesa della schiarita. Avevo appena tirato un sospiro di sollievo quando, alle 8:30, Enrico si è svegliato con il colpo della strega, non riusciva a stare diritto. Gli ho fatto una puntura per rimetterlo in piedi. Per fortuna dopo poco è arrivata Eva Presutti, la wedding planner, che mi ha rassicurata: “Ho tutto sotto controllo”

matrimonio di enrico brignano e flora canto roma today

La sera prima delle nozze, in un’atmosfera quasi sospesa, speciale, abbiamo dormito insieme nella villa. Una scelta di praticità: avendo due bambini piccoli, l’idea era di separarci al mattino per i preparativi. Peccato che alle sei ho aperto gli occhi perché ho sentito gocce di acqua sui vetri. Pensavo fosse la condensa, era pioggia. Dopo quaranta giorni si solleone, stava piovendo. Non mi sono più riaddormentata, in attesa della schiarita. Avevo appena tirato un sospiro di sollievo quando, alle 8:30, Enrico si è svegliato con il colpo della strega, non riusciva a stare diritto. Gli ho fatto una puntura per rimetterlo in piedi. Per fortuna dopo poco è arrivata Eva Presutti, la wedding planner, che mi ha rassicurata: “Ho tutto sotto controllo”.

Bellissimo anche il post di Instagram post-matrimonio di Enrico Brignano e Flora Canto, quello in cui lei descrive le sensazioni legate al bellissimo abito: “Quando ero piccola e immaginavo il mio matrimonio mi immaginavo così…Perché ho sempre pensato che l’eleganza vera passi per la semplicità… Ed è così che volevo il mio abito, importante ma al tempo stesso semplice e puro… Una semplicità impreziosita dai punti luce che ti rendono bella e luminosa.. con quel velo che ti accarezza il viso e te lo illumina, affinché tutti possano vedere nei tuoi occhi la felicità che stai vivendo in quel preciso attimo di vita.

1 COMMENT