Massimo Ranieri è tornato in tv e rivela: “Ora vorrei condurre il Festival di Sanremo”

Il cantante napoletano ha esordito su Rai 3 con "Qui e adesso" e si candida per il post-Amadeus

0
215
Un primo piano di Massimo Ranieri
Massimo Ranieri (foto: RaiPlay)

Massimo Ranieri è tornato in televisione con Qui e adesso, il suo docu-show realizzato per Rai 3. Durante la presentazione stampa, il cantante e showman napoletano si è lasciato scappare un desiderio che vorrebbe coronare nell’immediato futuro: presentare il Festival di Sanremo. Non è la prima volta che Ranieri è accostato alla conduzione dell’evento più amato dagli italiani: se ne era già parlato nel 2008 e nel 2012.

Massimo Ranieri, Sanremo 2022 da conduttore?

Nel corso della conferenza per il lancio di Qui e adesso, Massimo Ranieri ha ammesso che “sono vecchio per Sanremo in gara, largo ai giovani”. Dopo l’esperienza da ospite di quest’anno, quando ha cantato l’inedito Mia ragione e accompagnato Tiziano Ferro in un intenso duetto sulle note di Perdere l’amore, il passo successivo sarebbe proprio la conduzione del Festival.

Lo farei più come conduttore che da direttore artistico. Mi piacerebbe molto condurlo, magari con qualcuno accanto a me che mi aiuti. Il conduttore al 99% lo farei, se me lo proponessero.

Come direttore artistico, invece, Ranieri direbbe di no “perché le responsabilità sono troppe. Devi giudicare le canzoni e per me c’è uno solo che può giudicare e sta lassù”.

Si può davvero cominciare a ipotizzare un passaggio di consegne nel 2022 fra Amadeus e Ranieri? Nel frattempo la prima puntata di Qui e adesso, andata in onda in prima serata giovedì 3 dicembre, ha conquistato un milione e mezzo di spettatori pari al 6,5% di share.

Un primo piano di Massimo Ranieri
Massimo Ranieri (foto: RaiPlay)

Massimo Ranieri, Rai 3 rilancia il cantante da presentatore

Qui e adesso, rimandato di una settimana per la morte di Diego Armando Maradona che ha “distrutto” Ranieri, è l’estensione dell’omonimo nuovo album del cantante, composto da 17 brani e frutto della collaborazione con Gino Vannelli.

Il ritorno sullo schermo dello showman partenopeo è avvenuto quasi per caso. Ranieri ha confessato che non voleva tornare in tv, specie dopo il passaggio in replica di Sogno e son desto. È stato il direttore Franco Di Mare, napoletano doc come lui, a proporgli questo inedito varietà.

Così è nato uno show che certo è uno spettacolo di canzoni ma anche un talk, un ‘confessorio’, con chiacchierate confidenziali, intime con tanti colleghi.

Ranieri ha dedicato questo programma ai lavoratori del mondo dello spettacolo colpiti dalla pandemia, “i tanti che sono a casa, che non stanno lavorando, eppure hanno i mutui e le tasse da pagare”.

Oggi viviamo solo dei tremendi incubi, ci sembra un brutto sogno quello che stiamo facendo da quasi un anno a questa parte… Mi mancano le strette di mano e gli incontri.

Per chi l’avesse persa, la prima puntata di Qui e adesso è disponibile su RaiPlay.