Antonella Clerici: “Dopo Pasqua torno con un nuovo programma”

La conduttrice rispolvera un suo classico per il 2020: il talent per bambini "Ti lascio una canzone"

Antonella Clerici annuncia a sorpresa il ritorno al prime time di Rai1. In un’intervista concessa al settimanale Oggi, la conduttrice rivela che nella primavera del 2020 la rivedremo al timone di un suo piccolo grande “classico”. “Dopo Pasqua – confessa la presentatrice al magazine – tornerò con una nuova versione di Ti lascio una canzone”. Clerici rientra nella “televisione che conta” dopo un 2019 nient’affatto facile.

Antonella Clerici oggi: “Dopo Pasqua torno su Rai1”

Dopo l’addio a La prova del cuoco, il disastroso remake di Portobello e gli attriti con la dirigenza Rai, Antonella Clerici è stata “relegata” a programmi-evento come Lo Zecchino d’Oro e la Festa di Natale per Telethon.

La conduttrice ha spesso dichiarato di essersi sentita “messa in panchina” e non ha mai nascosto la diversità di vedute con Teresa De Santis, la direttrice di Rai1.

Già nei giorni precedenti la finale dello Zecchino, la presentatrice aveva espresso la voglia di confrontarsi con una trasmissione per i più piccoli. “A me – ha detto a TvBlog – piacerebbe tornare a fare un programma per bambini, riveduto e corretto. Ho delle idee precise. Vorrei fare una cosa che appartiene al mio mondo, non sempre sperimentare, sperimentare e sperimentare”.

Un primo piano di Antonella Clerici
Antonella Clerici (foto: Facebook @zecchinoofficial)

Ti lascio una canzone 2020: torna il talent per bambini

Nato nel 2008 da un’idea del regista Roberto Cenci, Ti lascio una canzone è un vero e proprio talent show incentrato su interpreti in età compresa tra 10 e 16 anni.

La prima edizione, andata in onda dal Teatro Ariston di Sanremo, ha visto vincere l’intero cast dei ragazzi con Il mio canto libero di Lucio Battisti. Dallo show Alberto Urso è arrivato a trionfare ad Amici.  

Gli ascolti della trasmissione sono stati positivi fino alla quarta edizione. Dalla quinta del 2011 all’ottava del 2015 i dati Auditel sono stati in discesa: dal 30% di share e i 6 milioni di spettatori di media delle prime tre stagioni si è arrivati al 18% di share e i 4 milioni delle ultime tre annate.

La versione “riveduta e corretta” del 2020 sarà quella giusta per rilanciare il programma e la Clerici stessa?

Loading...