Malore per Eros Ramazzotti: il cantante annulla il tour

Malore per Eros Ramazzotti: una trista notizia che ha fatto il giro del web in tre lingue e che ha sconvolto tutti i fan (soprattutto quelli ‘espatriati’ all’estero). Il cantante era impegnato nel suo tour americano, quando è stato costretto a fermarsi e a cancellare tutte le date a venire. Questa la foto che ha accompagnato la dichiarazione ufficiale su Instagram:

malore per eros ramazzotti

Malore per Eros Ramazzotti: il cantante annuncia sui social l’annullamento di due mesi di tour

Alla fine della prima fase del tour ho dovuto necessariamente fermarmi per farmi operare alle corde vocali per un problema di ispessimento e per ritornare ancora più forte di prima. Ora dovrò stare fermo e riabilitarmi per due mesi. Mi dispiace per i miei fan sparsi in nord, centro e sud America

Un’operazione, dunque, è il motivo che terrà lontano il celebre cantante italiano dai palchi d’oltremanica. Due mesi di stop forzato e, come sempre, tanta energia in cantiere: “Recupererò tutto l’anno prossimo – si legge infatti nell’annuncio del malore per Eros Ramazzotti – ma in Europa riprenderò l’11 luglio a Locarno per due mesi di festival musicali“.

In chiusura, un sentito pensiero per il suo medico e per tutti gli ammiratori e i seguaci che in queste ore hanno espresso solidarietà e vicinanza: “Grazie al prof. Markus Hess per la sua grande professionalità. Grazie a voi per l’affetto di sempre”.

Il tour ‘Vita ce n’è” e il nuovo album del cantante

Prima di questa pausa, il cantante si era esibito senza sosta tra Italia ed Europa per tutto marzo e per tutto aprile con il suo tour ‘Vita ce n’è“, un sontuoso spettacolo che ripercorre la sua carriera in 30 canzoni. Dalle sue hit ‘Più bella cosa’ e ‘Adesso tu’ agli inediti del nuovo album – che da’ il nome al tour.

L’8 maggio era atteso insieme alla sua troupe di coristi, musicisti e tecnici era atteso a Guadalajara, in Messico, per dare il via al suo tour del Sud e Nord America: purtroppo, però, tutti gli eventi sono stati cancellati, compresa la tappa a Los Angeles.

Loading...