La stoccata di Francesco Facchinetti contro gli influencer

1
243
francesco facchinetti contro gli influencer

Se avete letto della sfuriata di Francesco Facchinetti contro gli influencer e vi state chiedendo da dove viene questa polemica, vi rinfreschiamo un po’ la memoria con l’antefatto che, a quanto pare, ha spinto il figlio del mitico Roby Facchinetti dei Pooh a sbilanciarsi contro la categoria di webstar.

Cos’ha detto Francesco Facchinetti contro gli influencer

Tutto è partito da un messaggio di, appunto, un’influencer, allo chef Edgar Nunez, proprietario di ristoranti celebri in giro per il mondo: “Ciao come stai? – scrive lei sui suoi social –Il tuo ristorante è semplicemente spettacolare! Sarò in Messico alla fine del mese con il mio ragazzo, e mi piacerebbe sapere se è possibile effettuare uno scambio pubblicitario, dove consiglio e mostro i vostri servizi sul mio Instagram in cambio di un pasto per due. Sarebbe un onore per me lavorare con te”.

francesco facchinetti contro gli influencer

La risposta dello chef è pubblica, e secca: “E nella mia sezione preferita: “scrocconi internazionali” lascio Manuela (che ha un quarto dei miei followers). Non ho bisogno che le persone traggano vantaggio nel dire che vengono a mangiare il mio cibo e sfoggiano un mondo fantastico che, normalmente, non possono permettersi. Perché dovrei voler apparire nel feed di una persona che non si dedica alla gastronomia e che carica solo foto in costume da bagno“.

Nello sfogo social di Francesco Facchinetti contro gli influencer lo troviamo completamente d’accordo con Nunez, anzi, secondo lui questa tipologia di persone famose sul web dovrebbero proprio essere parte di un’economia che gira: “Hai fatto bene! – dice l’ex cantante allo chef – E questa moda allucinante degli influencer o dei personaggi famosi che vanno in giro a scrocco deve finire, basta […] Fate il grano, fate i soldi, spendeteli. Io non ho mai chiesto nulla gratis. Ho pagato quasi sempre. Se vado in un ristorante e me lo offrono lascio i soldi per la mancia. Lascio 50/100 euro per la mancia. E se vado in qualsiasi posto lascio quasi sempre la mancia. Io non voglio cose gratis. Se mi spediscono qualcosa gratis a casa lo rimando indietro”. E insiste: “Io mi sento che devo pagare. Devo pagare perché sono stato fortunato nella vita ed è giusto, è una questione etica e morale pagare le cose. Se sei un personaggio famoso e ti vuoi far offrire le cose fai schifo. Fai pena. Fai pena.”

L’attacco di Facchinetti contro le webstar e gli ‘igers’ diventa ancora più caustico nella parte finale del video: “Siete delle bestie. Se guadagnate spendete, perché accumulare dei soldi, ve lo posso assicurare, porta anche male”.

1 COMMENT