Fiorello, l’annuncio bomba: “Faccio di nuovo Sanremo e poi chiudo la carriera”

In una diretta Instagram con Amadeus, lo showman siciliano conferma il ritorno al Festival nel 2021 e medita di lasciare per dare spazio ai giovani

Fiorello e Amadeus, la coppia che ha dato vita al Festival di Sanremo dei record, si riformerà anche nel 2021. Nonostante la situazione di emergenza che l’Italia sta vivendo, la Rai lavora sottotraccia per la prossima edizione della kermesse canora. Sarà con tutta probabilità il primo grande evento pubblico dopo mesi di cinema e teatri chiusi, concerti annullati e programmi televisivi con ospiti in collegamento e senza pubblico in studio.

Fiorello Amadeus: pronti per Sanremo 2021

Sanremo 2021 non può che ripartire dalle certezze di quest’anno difficile. Amadeus conferma in una diretta su Instagram quanto aveva già annunciato a Domenica In: sarà ancora lui il conduttore e direttore artistico del Festival.

“In questo periodo – rivela Ama – penso, scrivo, butto giù appunti. E per fortuna siamo in largo anticipo rispetto all’anno scorso quando ho ufficialmente saputo che avrei condotto il Festival solo ad agosto”.

Il presentatore, coinvolto da Fiorello, invita ufficialmente l’amico a replicare la conduzione in tandem che ha riscosso enorme successo. “Sono convinto – spiega – che se quello che riesco a costruire ti dovesse piacere tu sarai felice di esserci. Immagino già il nostro ingresso all’Ariston da piazza Colombo”.

“Lascia perdere – gli risponde Rosario – che da quando ho fatto il karaoke le strade piene di gente mi mettono ansia. Ho già in mente qualcosa, sappi che dovrai fare tutto quello che ti dico. Potremmo mettere in piedi qualche reunion: Benji & Fede che si sono già lasciati, gli 883 e pure gli Oasis, così i due fratelli si menano sul palco”.

In un momento di “malincomica” riflessione sul futuro, Fiore, ormai prossimo ai 60 anni, confessa di meditare all’addio al mondo dello spettacolo. “Che faccio? – si domanda –. È pesante fare Sanremo, te ne dicono di tutti i colori. Non ho il carattere giusto, eppure l’ho fatto. Amadeus mi ha convinto e mi convincerà pure stavolta… Potrebbe essere l’ultima cosa. Faccio Sanremo, come va va, e chiudo la carriera. Mica devo andare avanti fino ad 80 anni. Ho fatto pure troppo. Largo ai giovani. Chiudo e basta”.

Un primo piano di Amadeus e Fiorello
Amadeus e Fiorello a Sanremo 2020 (foto: Rai)

Sanremo 2021: Fiorello medita il ritiro dopo il Festival

La 71esima edizione del Festival, che potrebbe essere posticipato da febbraio ad aprile, sarà quindi una sorta di missione per la coppia: far uscire l’Italia dalla crisi socio-economica e rilanciare il Paese.

“Se tutto fosse stato normale – ammette Amadeus – probabilmente rifare Sanremo, che è andato bene l’anno scorso, sarebbe stato rischioso perché se fai due punti in meno di share… Ma in questa situazione drammatica è come se tutto fosse stato azzerato. Sanremo sarà il primo momento di aggregazione dopo un inverno senza pubblico in studio, senza purtroppo poter andare al cinema se non forse a Natale, senza concerti, senza teatro. Sarà quindi un momento di aggregazione del Paese, dei cantanti. E quindi dire di no mi sembrava scorretto”.