Canale 5 allunga Morning News e posticipa Mattino Cinque: la reazione di Federica Panicucci fa discutere

La conduttrice contro le fake news che la vorrebbero irritata per lo slittamento del suo programma

1
114
Simona Branchetti e Federica Panicucci
Simona Branchetti e Federica Panicucci

Federica Panicucci si scaglia contro le fake news che la vorrebbero infuriata per lo slittamento del suo Mattino Cinque. Tutto è cominciato quando Canale 5 ha ufficializzato la promozione di Morning News, il programma di approfondimento giornalistico estivo del daytime mattutino condotto da Simona Branchetti. La trasmissione si allunga di altre due settimane rispetto al previsto e rimane sull’ammiraglia Mediaset fino al prossimo 17 settembre.

Morning News, Federica Panicucci irritata da Canale 5?

Morning News ha fatto rilevare ottimi dati d’ascolto, assestandosi su una media del 15% di share nella prima parte di trasmissione e del 13% per quanto concerne la seconda. Complice questa conferma, la nuova stagione di Mattino Cinque avrà inizio il 20 settembre. Il contenitore andrà in onda sempre su Canale 5 dal lunedì al venerdì, a partire dalle ore 8:40.

La partenza rimandata in palinsesto, tuttavia, potrebbe penalizzare Mattino Cinque perché il 13 settembre, con una settimana d’anticipo, riprendono i competitor diretti di Rai 1: Unomattina con Marco Frittella e Monica Giandotti e Storie italiane con Eleonora Daniele.

Reduce dalla conduzione della discussa Partita del cuore, Panicucci non avrebbe preso bene la scelta di Canale 5. Lo slittamento coincide con la dodicesima edizione consecutiva della presentatrice, con Francesco Vecchi sempre al suo fianco.

Arnaldo Magro sul quotidiano Il Tempo riferisce di una reazione negativa della Panicucci. Secondo il giornalista, “pare che nel momento in cui sia stata comunicata la decisione a Federica Panicucci, teorica titolare della conduzione autunnale, quest’ultima abbia avuto una sorta di mancamento”.

Simona Branchetti e Federica Panicucci (foto: QuiMediaset)

Federica Panicucci oggi contro i giornalisti: “Stop alle fake news”

“Che non la prendesse bene, per chi un po’ la conosce, era più che prevedibile. Qualcuno dice fosse furibonda. Qualcuno suggerisce malignamente che fosse proprio quello, l’obiettivo dei vertici”, scrive Magro. Panicucci smentisce drasticamente questa ricostruzione dei fatti e lo fa sui social.

“In un momento storico in cui le fake news sono un grave problema sociale, trovo ancora più grave che giornalisti, senza verificare le fonti, retwittino e riprendano le fake news”, puntualizza la conduttrice.

1 COMMENT