Il segreto dell’amicizia tra Carlo Verdone e Massimo Troisi

0
183
Christian De Sica e Massimo Troisi e Carlo Verdone
Christian De Sica e Massimo Troisi e Carlo Verdone

Il 4 giugno sono passati 27 anni dalla scomparsa del celebre attore partenopeo, un comico che andava al di là della mera creatività da battuta, che aveva uno stile solo suo, e che – a giudicare da questo piccolo racconto dell’amicizia tra Carlo Verdone e Massimo Troisi, appunto – ha lasciato il segno non solo nel pubblico, ma anche in tantissimi colleghi di spettacolo.

Perché non abbiamo mai visto un film con Carlo Verdone e Massimo Troisi? La risposta nel nostalgico ricordo dell’attore e regista romano

Il racconto del celebre attore, regista – e di recente anche scrittore – sull’amico scomparso comincia così: “Ci conoscemmo mentre eravamo in volo per Catania, io andavo a presentare ‘Bianco Rosso & Verdone’ e lui il suo primo film ‘Ricomincio da Tre’. I primi due giorni vinsi io come incasso, ma dal terzo giorno il suo film esplose in modo entusiasmante. Tornato a Roma lo andai a vedere, al cinema Eden: non trovai posto e stetti tutto il tempo appoggiato in piedi ad una colonna. Capii subito che era nato un attore dai tempi comici pazzeschi. Non un attore ma un vero artista.
Il giorno dopo lo chiamai per comunicargli la mia ammirazione, e presto diventammo amici
.”

carlo verdone e massimo troisi

In quegli anni così fervidi per il cinema italiano potevamo benissimo aspettarci una collaborazione artistica tra Carlo Verdone e Massimo Troisi, ed invece no. Ma il protagonista di ‘Gallo Cedrone’ non se n’è mai dispiaciuto, nonostante la grande stima per il lavoro del collega partenopeo, ed ecco il motivo: “Credo che restammo amici perché né io né lui mettemmo in mezzo il cinema, nessuno dei due chiese mai all’altro di fare un film insieme. Questa assenza di interesse lavorativo fu il motivo del nostro rapporto. Non ci vedevamo spessissimo ma ero l’unico in grado di vincere la sua proverbiale pigrizia e di portarlo al cinema: lui sceglieva sempre il primo spettacolo per non esser riconosciuto.

Un ricordo molto emozionante di un artista di cui ancora adesso il mondo dello spettacolo soffre tanto la mancanza: “Era un grande, con le battute più fulminanti ed intelligenti che abbia mai ascoltato. Un giorno mi disse di andare a prendere il caffè da lui …. trovai Maradona !!! Grande amico, immenso artista. Il Postino resta un capolavoro assoluto della sua grande recitazione“.