Novità al cinema: iniziano le riprese de La Guerra di Tiburtino III

0
159
il ritorno di tiburtino con paolo calabresi

C’è tanto, tantissimo nuovo cinema italiano in uscita quest’anno: ora che le produzioni hanno ripreso a pieno ritmo, c’è spazio per nuove storie, nuovi personaggi, come il curioso titolo ‘La guerra del Tiburtino III”, di Luna Gualano con Paolo Calabresi.

Il film è una sorta di commedia fantascientifica e molto dissacrante che racconta con una chiave inedita la periferia urbana. Ma di cosa parla la Guerra del Tiburtino con Paolo Calabresi – che dal 26 ottobre rivedremo su Prime Video nei panni di ‘Biascica’ nell’attesissimo ritorno di Boris La Serie?

La trama de ‘La Guerra del Tiburtino’ con Paolo Calabresi e altri volti notissimi del cinema italiano

La trama: al Tiburtino III, nell’estrema periferia romana, un piccolo meteorite cade dal cielo e viene raccolto da Leonardo De Sanctis (Paolo Calabresi), il padre di Pinna (Antonio Bannò), uno spacciatore del posto. Nei giorni successivi quasi tutti gli abitanti del quartiere iniziano a comportarsi in modo strano alzando delle vere e proprie barricate attorno al loro territorio. Pinna decide di indagare sul fenomeno insieme ai suoi amici e a Lavina Conte (Sveva Mariani), famosa fashion blogger rimasta intrappolata suo malgrado nel quartiere. Gli alieni, partendo dal Tiburtino III, sono intenzionati a conquistare il mondo. A Pinna e al suo improbabile gruppo, il compito di salvarlo.

il ritorno di tiburtino con paolo calabresi

Nel cast, oltre a Paolo Calabresi, vediamo dunque Antonio Bannò, Sveva Mariani, Paola Minaccioni, Francesca Stagni, Federico Majorana, con la partecipazione amichevole di Francesco Pannofino e con la partecipazione straordinaria di Carolina Crescentini.

Scritto da Emiliano Rubbi e Luna Gualano, il film è una produzione Mompracem con Rai Cinema, prodotto da Carlo Macchitella, Manetti bros., Pier Giorgio Bellocchio. La regista, Luna Gualano, viene da una carriera di oltre 14 anni di videoclip e pubblicità da oltre. Nel 2008,il suo lungometraggioGo Home–A casa loro, un horror a tematica sociale, vince il premio “Panorama Italia” ad Alice nella Città–Festa del Cinema di Roma e colleziona premi e partecipazioni a numerosi Festival nazionali e internazionali. Attualmente è docente di regia presso la Roma Film Academy di Cinecittà