Il no di Virna Lisi a Hollywood per non lasciare la famiglia diventa un film

Dopo il passaggio alla Festa del Cinema di Roma, arriva su Sky Arte il docufilm "Virna Lisi - La donna che rinunciò a Hollywood"

0
338
Virna Lisi
Virna Lisi

Sinonimo di bellezza e professionalità, icona di stile ed eleganza, Virna Lisi è stata una delle attrici più amate di sempre. In occasione dell’anniversario della sua nascita, l’8 novembre, Sky Arte celebra il sorriso eterno del cinema italiano con Virna Lisi – La donna che rinunciò a Hollywood, documentario diretto da Fabrizio Corallo su vita e carriera, percorso umano ed artistico della diva scomparsa nel 2014 a 78 anni per una malattia incurabile.

Virna Lisi oggi torna in tv su Sky Arte

Presentato alla Festa del Cinema di Roma, il docufilm raccoglie interviste inedite ed immagini d’archivio di quella che Enrico Vanzina ha definito “una donna unica”. Il sottotitolo fa riferimento a quando l’attrice disse di no al cinema statunitense per dedicarsi alla famiglia (pagando una salata penale per liberarsi dal contratto d’esclusiva di sette anni con la Paramount) e continuare a recitare in Italia e nel resto d’Europa. Tante le testimonianze raccolte, dai familiari (il figlio Corrado e la nuora Veronica, il fratello Ubaldo Pieralisi e la nipote Stefania Graziosi) ai colleghi di lavoro come Liliana Cavani, Pupi Avati, Cristina Comencini, Massimo Ghini, Margherita Buy, Jerry Calà e lo stesso Vanzina.

Reduce da due documentari su Vittorio Gassman e Alberto Sordi, Fabrizio Corallo ha deciso di celebrare la grande attrice marchigiana “perché avevo sempre ammirato il sua talento multiforme e la sua costante caparbietà nel mettersi in gioco”. “Il nostro documentario – spiega il regista – cerca di descriverla come una donna e un’artista che in fondo ha sempre detto e fatto quello che voleva, mostrandone la forte personalità, la costante e puntuale attitudine a sintonizzarsi con il mutare dei tempi e l’inusuale coraggio nella vita di ogni giorno affrontata con spirito libero e indipendente ma sempre restando fedele ai valori della famiglia: quella d’origine e quella costruita con il marito Franco Pesci e il figlio Corrado e in seguito con la nuora Veronica e gli adorati nipoti”.

Virna Lisi
Occhi azzurri, voce seducente e un carattere di ferro: Virna Lisi

Virna Lisi, Sky Arte lancia il docufilm

A colpire è soprattutto la bellezza “perfetta, algida e aristocratica” di Virna Lisi, ma anche il senso dell’umorismo e la serenità che l’hanno sempre contraddistinta.

Come ha ammesso in una delle sue ultime interviste, “la bellezza all’inizio della carriera è una benedizione, sarei una bugiarda a dire che non mi ha aiutato. Ma poi diventa una responsabilità, man mano che passano gli anni… Ho cercato di imbruttirmi tutta la vita perché della bellezza non me ne è mai fregato niente, che meriti hai per il tuo aspetto?”.

Il docufilm include ovviamente moltissime sequenze tratte dai tanti film interpretati dall’attrice e brani significativi da interviste e programmi televisivi provenienti da Teche Rai, Archivio Luce Cinecittà, La7 e Sky. Prodotto da Massimo Vigliar e Adriano De Micheli di Dean Film e Surf Film, Virna Lisi – La donna che rinunciò a Hollywood va in onda martedì 8 novembre in prima serata su Sky Arte, canali 120 e 400 del pacchetto Sky TV.