David Lynch nel cast di The Fabelmans, il film autobiografico di Steven Spielberg

I due "mostri sacri" della cinematografia Lynch e Spielberg, con The Fabelmans, segnano la loro prima collaborazione, in uscita al cinema il 24 novembre 2022.

0
102
David Lynch nel cast di The Fabelmans di Steven Spielberg
David Lynch nel cast di The Fabelmans di Steven Spielberg

David Lynch in The Fabelmans, nel cast del film drammatico diretto da Steven Spielberg, tuttavia, vengono mantenuti rigorosamente segreti sia il suo ruolo, sia i dettagli della trama, come si apprende nel comunicato in esclusiva su Variety. I due mostri sacri della settima arte Lynch e Spielberg, con The Fabelmans, segnano la loro prima collaborazione.

Da una sceneggiatura scritta a quattro mani da Spielberg con il pluripremiato Tony Kushner, con cui ha già collaborato in passato su Lincoln (2012) e nel recente West Side Story (2021), The Fabelmans, è descritto come un progetto semi-autobiografico ambientato in Arizona, nel periodo in cui Spielberg è vissuto da giovane.

David Lynch nel cast di The Fabelmans, diretto da Steven Spielberg

Nel cast, tra gli interpreti principali oltre a Lynch, troviamo Michelle Williams e Paul Dano, dovrebbero interpretare i genitori di Spielberg, si presume inoltre, che lo zio di Spielberg sia interpretato da Seth Rogen e Julia Butters interpreta sua sorella, Anne. Mentre il nuovo arrivato Gabriel LaBelle dovrebbe interpretare l’aspirante regista Sammy, amico del giovane Spielberg.

Il cast di The Fabelmans, comprende anche Judd Hirsch, Sam Rechner, Oakes Fegley, Chloe East, Julia Butters, Jeannie Berlin, Robin Bartlett, Jonathan Hadary e Isabelle Kusman. La Universal Pictures ha fissato una data di uscita di The Fabelmans, prevista per le festività del Ringraziamento.

David Lynch nel cast di The Fabelmans di Steven Spielberg
David Lynch nel cast di The Fabelmans di Steven Spielberg

Lynch e Spielberg collaborano per la prima volta

Nella sua carriera cinematografica David Lynch ha ottenendo riconoscimenti per la regia di film come “Mulholland Drive”, “Eraserhead”, “Blue Velvet”, “The Straight Story” e “Lost Highway”. Il suo capolavoro “The Elephant Man” ha ricevuto otto nomination all’Oscar, mentre il suo romanzo poliziesco “Wild at Heart” ha vinto la Palma d’Oro al Festival di Cannes 1990. Lynch ha ricevuto nomination all’Oscar come miglior regista per “Blue Velvet” e “Mulholland Drive”. Il suo film più recente, “Inland Empire”, è uscito nel 2006, suscitando elogi da parte di gruppi di critici. Lynch è anche una delle menti dietro la serie “Twin Peaks”, che ha co-creato con Mark Frost.

Oltre alla regia, Lynch ha interpretato l’agente dell’FBI Gordon Cole in tutte le iterazioni di “Twin Peaks” e i suoi altri crediti vanno dalle apparizioni come ospite in “Louie” e “The Cleveland Show” a un ruolo di supporto nel veicolo di Harry Dean Stanton del 2017 “Lucky”.