Michelle Hunziker preoccupata per le famiglie italiane: “Non serve l’assistenzialismo”

0
415
michelle hunziker preoccupata

Una Michelle Hunziker preoccupata per le ultime vicissitudini del governo nostrano decide di aprirsi e fare una riflessione, condividendola con tutti coloro ‘in ascolto’ sul suo profilo Instagram. Accompagnata da una bella fotografia in primo piano, la mitica presentatrice e madre di Aurora Ramazzotti ha esordito così: “Capita anche a voi di fare delle riflessioni e dei parallelismi con la vostra vita proiettati fuori da voi?

michelle hunziker preoccupata

Michelle Hunziker preoccupata per le difficoltà che stanno affrontando le famiglie italiane

La sua riflessione, dopo una partenza personale, rivela una Michelle Hunziker preoccupata per tutti gli italiani: “Mi rendo conto però che siamo in periodo storico, in cui più che mai abbiamo bisogno tutti di stabilità – scrive – Stabilità famigliare, cosa importantissima per sopravvivere a questo momento difficile, stabilità nel lavoro (quella che manca a tante categorie), stabilità politica ed economica (inesistente nel nostro paese). Mi preoccupa molto l’attuale situazione al governo. Trasmettono l’instabilità più totale e creano ancora più incertezze in tutti noi, invece di unirsi nel pieno di una pandemia mondiale rendendosi conto che ora serve UNITÀ per creare opportunità e lavoro.”

Non assistenzialismo ma un futuro di rinascita: il pensiero della presentatrice


Il suo discorso (che alcuni follower hanno criticato perché fatto da un punto di vista ‘privilegiato’) si focalizza poi su quelli che la presentatrice ritenga siano gli aspetti importanti per un reale ritorno ‘alla vita’ dopo questo anno di crisi: “Non abbiamo bisogno di “assistenzialismo” bensì di essere messi nelle condizioni di poter sperare in un futuro di rinascita e di crescita economica. Per fare questo, converrebbe dare a tutti la possibilità di continuare le proprie attività senza un “cappio” al collo. Serve liquidità a sostegno delle aziende e dei liberi professionisti oltre ad investimenti per creare valore in futuro ma sopratutto non perderlo oggi perché significherebbe perderlo in maniera permanente.