I film al cinema dal 4 agosto: Rosanero e Sposa in rosso

Appena due ed entrambi italiani i nuovi titoli in arrivo questa settimana sugli schermi

0
229
Due scene dei film Rosanero e Sposa in rosso
Rosanero e Sposa in rosso, i due film al cinema dal 4 agosto

Sono appena due, entrambi italiani e non si sa nemmeno in quante sale i film al cinema dal 4 agosto. È la programmazione dell’estate 2022, con Thor: Love and Thunder saldo in testa al botteghino (quasi 10 milioni incassati fino ad oggi), lo squalone estivo Shark Bait che non sfonda (nemmeno 70.000 euro in una settimana) e altri venti giorni di apnea prima della ripartenza di settembre.

I (due) film al cinema dal 4 agosto

In attesa di Nope, l’horror di Jordan Peele in arrivo la prossima settimana, ci sono da segnalare le riproposizioni di classici che stanno portando molte persone al cinema. Questa settimana tocca a Porco rosso del maestro Hayao Miyazaki, al final cut di Apocalypse Now di Francis Ford Coppola (in versione originale sottotitolata) e a un paio di cartoon, commedie e horror recenti.

Sposa in rosso

Dal regista e sceneggiatore (già casting director) Gianni Costantino, una commedia romantica sullo scontro tra generazioni e su problemi ed idiosincrasie dei quarantenni di oggi. Al centro della storia la coppia Roberta e Leòn: lei guida turistica, lui reporter, entrambi precari. Per rimettersi in sesto e guadagnare qualche certezza sul futuro, inscenano un finto matrimonio in Puglia – con la complicità di un gruppetto di amici e parenti – per intascare i soldi delle buste che gli invitati regalano agli sposi. Sarà l’inizio di una sarabanda di equivoci e imprevisti. Nel cast Sarah Felderbaum, Eduardo Noriega, Anna Galiena, Massimo Ghini, Dino Abbrescia, Cristina Donadio, Maurizio Marchetti e Roberta Giarrusso. La sceneggiatura mette tanta (pure troppa) carne al fuoco, ma la chimica tra gli interpreti e la componente farsesca lo rendono un titolo godibile.

Il trailer di Sposa in rosso

Rosanero

Sky Original presentato al Festival di Giffoni, arriva anche nelle sale questo adattamento del romanzo di Maria Tronca, ristampato da Baldini + Castoldi. Andrea Porporati dirige e ha scritto la sceneggiatura con Salvatore Esposito che ne è protagonista insieme alla piccola Fabiana Martucci, al suo debutto cinematografico. La storia è quella di Totò, un potente boss della camorra che viene colpito da un proiettile nello stesso istante in cui Rosetta, una gentile bambina di 9 anni, cade da un’altalena e batte la testa. I due vengono operati d’urgenza nello stesso ospedale, ma quando si riprendono dal coma sono cambiati: Totò si risveglia nel corpo di Rosetta e Rosetta in quello di Totò. Tra commedia degli equivoci e family movie, una favola dark che al netto della scarsa originalità, si rivela divertente e profonda il giusto, perfetta per una rilassata serata estiva. Nel cast anche Antonio Milo, Salvatore Striano, Aniello Arena e Sebastiano Somma.

Fabiana Martucci è la piccola Rosetta di Rosanero (foto: 11 Marzo Film / Vision Distribution / Sky)