Bianca Berlinguer controcorrente su Berlusconi: “Esagerate queste celebrazioni a reti unificate”

Nel giorno dei funerali di Stato e del lutto nazionale, la giornalista pone leciti dubbi sulla "santificazione" dell'ex premier

1
162
Bianca Berlinguer e l'addio di Mediaset e Silvio Berlusconi
Bianca Berlinguer e l'addio di Mediaset e Silvio Berlusconi

#Cartabianca torna a far discutere e stavolta non c’entra Mauro Corona. Nel corso dell’ultima puntata del programma di Rai 3, alla vigilia dei funerali di Stato di Silvio Berlusconi e della giornata di lutto nazionale, la conduttrice Bianca Berlinguer avanza perplessità su questa scelta e sul processo di “santificazione” mediatica del Cavaliere. Le celebrazioni in ricordo dell’amato e altrettanto detestato mattatore della politica, del calcio e dei media italiani stanno prendendo una piega smodata secondo la giornalista.

Bianca Berlinguer su Berlusconi: “Celebrazioni esagerate”

“Ma non si sta un po’ esagerando con tutte queste celebrazioni a reti unificate, la Rai, Mediaset, anche La7 in parte, che da ieri stanno andando in onda ininterrottamente per ricordarlo quando era imprenditore, quando era Presidente del Consiglio, quando era politico… Non si rischia di creare alla fine l’effetto opposto?”, si domanda la Berlinguer.

“A parte il Papa, oppure eventi drammatici nella storia della nostra Repubblica – è chiaro che quando ci fu il sequestro Moro si cercò di trasmettere ininterrottamente per tutto il giorno, per avere nuove notizie su quello che stava succedendo – si ricorda altre persone che sono state celebrate così per ore, ore, ore, sia dalla televisione pubblica che da quella privata?”, è il dubbio che pone la conduttrice di #Cartabianca.

Ad accendere la miccia delle discussioni era stata Rosy Bindi. “I funerali di Stato sono previsti ed è giusto che ci siano ma il lutto nazionale per una persona divisiva com’è stato Berlusconi secondo me non è una scelta opportuna”, ha dichiarato l’ex ministra in un’intervista. “Fa sicuramente un certo effetto vedere una caserma della Guardia di Finanza con la bandiera a mezz’asta per ossequiare il ricordo di un uomo che è stato condannato per frode fiscale”, ha aggiunto Riccardo Ricciardi del Movimento 5 Stelle.

Silvio Berlusconi
Silvio Berlusconi (foto: QuiMediaset)

Funerali Berlusconi: diretta tv e Duomo gremito

Polemiche a parte, i funerali di Silvio Berlusconi verranno trasmessi mercoledì 14 giugno in diretta televisiva da Piazza Duomo a Milano a partire dalle ore 15. Le esequie vanno in onda su Rai 1 e in simulcast a reti unificate su tutti i canali Mediaset (da Canale 5, Rete 4 e Italia 1 a Top Crime e La 5) senza interruzioni pubblicitarie.

La programmazione del Biscione è completamente dedicata all’ex leader di Forza Italia e culmina in prima serata su Italia 1 con C’è solo un Presidente, il documentario che ripercorre l’epopea calcistica di Berlusconi alla guida del Milan. L’addio al Cavaliere prosegue pure su Rai 1 con uno speciale di Porta a porta a cura di Bruno Vespa.

1 COMMENT