Il clamoroso record di Tolo Tolo di Checco Zalone

Incredibile ma al tempo stesso prevedibile: il record di Tolo Tolo di Checco Zalone dimostra ancora una volta che è lui il Re Mida del cinema italiano. Il suo film è uscito il 1° gennaio, una data che si è rivelata più che mai indovinata, ed è riuscito a totalizzare più di un milione di spettatori! Volete sapere a quanti incassi corrisponde?

Gli incassi da record di Tolo Tolo: qualche numero ed una curiosa vittoria

I botteghini si sono letteralmente spalancati per il celebre Luca Medici, che con la sua nuova opera cinematografica ha ottenuto ben 8.668.926 euro, un esordio dai numeri davvero impressionanti, che trovano un solo predecessore della storia recente del grando schermo: lui stesso! Con “Quo vado?”, infatti, nel 2016, aveva debuttato con 7.341.414 euro.

record di tolo tolo

Checco Zalone ha riunito gli italiani dentro le sale cinematografiche – Pietro Valsecchi, produttore, commenta così il felicissimo record di Tolo Tolo – Un risultato incredibile che mi rende ancora piu’ felice perche’ premia l’opera prima di Checco come regista, una scommessa vinta non solo per gli incassi ma anche per la riuscita del film, che ha saputo divertire ed emozionare grandi e piccoli al di la’ di ogni divisione ideologica. Il nuovo decennio inizia bene per il cinema italiano grazie a questa iniezione di fiducia e di incassi che ricadono su tutto il sistema cinematografico“, aggiunge.

Cosa sta piacendo del nuovo film di Checco Zalone?

Al di là dell’amore e ammirazione del pubblico nei confronti di Checco e dei suoi film, cosa sta davvero conquistando gli spettatori di questa nuova opera? ” Checco Zalone è stato molto coraggioso di questi tempi con l’andazzo che abbiamo. A me è piaciuto ed in alcune parti è stato molto profondo. Chi sa leggere tra le righe…..bravo Checco avanti così” scrivono sui social. E ancora: “Un film veramente magico, spirituale, comico, tragico! Che bel messaggio. “Che sta un fascism0 dentro di noi, che si può combattere solo con AMORE ” Non voglio giudicare a chi non è piaciuto questo film, però secondo me non siete ancora arrivati a livello di coscienza giusta per capirlo!”

Voi come avete reagito? Qui la nostra recensione.

Loading...